Triangolare di Urbino, una sconfitta e un pareggio per i biancorossi

0
Allenamento - ritiro - mercato - Palazzari
La Vis Pesaro targata durante una seduta nel ritiro di Cantiano (2019/2020)

Una sconfitta e un pareggio dopo una lunga mattinata di ripetute. Questa la sintesi estrema del triangolare allo Stadio “Montefeltro” di Urbino contro la locale compagine di Promozione e l’Atletico Gallo Colbordolo (Eccellenza) dell’ex Giacomo Ridolfi. Due gare nel segno della fatica per i Pavan boys, in un test concepito dal tecnico di Latisana per valutare il collettivo dopo una pesante fatica mattutina. Sul taccuino alcune indicazioni positive e tanto materiale su cui lavorare. A partire dalla freddezza del dischetto: il penalty sbagliato da Gomes Ricciulli nella sconfitta di misura (0-1) contro l’Atletico Gallo è il quarto del precampionato. Proprio contro i gallerini di mister Gastone Mariotti è arrivato un KO figlio di un’autorete del doriano Farabegoli. 45′ minuti che peraltro hanno visto i biancorossi creare qualche ghiotta occasione, senza tuttavia segnare. Lo stesso canovaccio si è ripetuto nel secondo match contro i padroni di casa dell’Urbino. I biancorossi sono apparsi ancor più affaticati e il pareggio a occhiali testimonia la stanchezza vissina dopo l’intensa giornata di lavoro. Da segnalare il rientro in campo di Flavio Lazzari, reduce dalla recente doppia operazione a spalla e caviglia.  

Smaltite le fatiche urbinati, domani la squadra effettuerà una sessione mattutina di allenamento. Il tutto in attesa della rifinitura di sabato mattina, che costituirà il preludio dell’esordio in Coppa Italia di Serie C: appuntamento domenica alle 20:30 all’ “Orogel Stadium-Dino Manuzzi” di Cesena contro i bianconeri di Modesto.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome