Triestina-Vis Pesaro: il prepartita di mister Leonardo Colucci

0

Ecco le dichiarazioni di mister Leonardo Colucci alla viglia di Triestina-Vis Pesaro, atteso esordio dei biancorossi nel campionato di Serie C (domani, 20.30).

 

Sulla Triestina: “Andiamo ad affrontare la Triestina, squadra attrezzata per vincere il campionato. Abbiamo rispetto di tutti ma andremo con umiltà a giocare la nostra partita. Per fermarli servirà fare una buona partita, sbagliando il meno possibile. Sappiamo di affrontare giocatori importanti come Granoche, Coletti, Marrachi, Bracaletti, Lambrughi, Formigoni. Giocatori che hanno fatto quasi tutti la B. Sono convinto che faremo una buona prestazione”.

Sul bollettino infortunati:Nella settimana capita che qualche ragazzo abbia qualche problema ma vediamo di recuperarli domani. Mi riferisco non solo a Boccioletti ma anche a Gennari. Quest’ultimo oggi ha avuto una distorsione. Ma è tutto normale quando alleno io una squadra. Briganti, Ivan e Gabbani sono out, così come Boccioletti. Gennari è da valutare.  Gianola ha ripreso: se dovesse giocare non avrà la condizione ottimale. Devo far giocare i ragazzi che ho a disposizione”.

Sugli anticipi di campionato: “So i risultati ma non altro. Il campionato è lungo, gli equilibri si vedranno nelle trentotto partite. Se iniziamo a guardare i prossimi cinque turni, quattro li giochiamo fuori casa. Per esperienza la classifica la guardo dalla 12°-13° giornata di campionato: all’inizio ci sono tante incognite come il tipo di calendario”.

Sul calendario: “Il calendario ci ha detto questo e non dobbiamo essere bravi a giocare in casa e fuori casa allo stesso modo. Sappiamo che non è così ma la mentalità deve essere quella di giocare la partita fermo restano che il fattore campo fa la differenza. Vorrà dire che nel girone di ritorno su sei giornate ne avremo quattro in casa e due fuori”.

 

 

Riccardo Spendolini

per SoloVisPesaro

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome