Ucciso a Lecce arbitro Daniele De Santis. Arbitrò un Fano-Vis del 2015

0
Daniele De Santis durante Ravenna-Vis Pesaro (foto Baioni)

Duplice omicidio a Lecce intorno alle 21. Secondo quanto riportato dal corrieredelmezzogiorno.it, l’arbitro di Serie C e B Daniele De Santis è stato ucciso insieme alla sua compagna Eleonora Manta. I due cadaveri sono stati ritrovati poche ore fa in un condominio del capoluogo salentino. Sui corpi presenti diverse coltellate. In queste ore i carabinieri sono intervenuti sul posto e hanno cominciato il lavoro di indagine.

De Santis, che aveva 33 anni, ha incrociato la Vis Pesaro in due occasioni durante la sua carriera. La prima in un Fano-Vis Pesaro del 2015 in Serie D, finito 2-1 per il club granata. Anche la seconda occasione è coincisa con un’altra sconfitta dei biancorossi. Questa volta in Serie C. Che risale al primo dicembre del 2018. Quando in panchina c’era Leonardo Colucci e la Vis Pesaro perse per 1-0 sul campo del Ravenna.

Alle famiglie delle vittime le più sentite condoglianze dalla redazione di SoloVisPesaro.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome