UFFICIALE: Lazzari e Gennari in maglia Vis Pesaro fino al 2022

0
Flavio Lazzari e Mattia Gennari alla Vis Pesaro fino a giugno 2022

Gennari-Lazzari, 2-0 Vis Pesaro. Che con il campionato fermo è tutto dire. Doppia firma, doppio prolungamento di contratto all’ombra della Palla di Pomodoro. E anche due operazioni in fotocopia visto che entrambi sarebbero entrati nel loro ultimo anno di
servizio alla corte del Benelli. Come reso noto dalla società (e anticipato da
SoloVisPesaro), infatti, sia Mattia Gennari che Flavio Lazzari hanno deciso di legarsi alla Vis fino a giugno 2022.

Cancellare gli infortuni e ripartire da un anno fa: Lazzari is back

Non lo si vedeva in campo dal 26 gennaio, prima di questa mattina. L’ennesimo infortunio stagionale aveva costretto Lazzari ad alzare bandiera bianca con largo anticipo rispetto all’arrivo della pandemia. Spalla, caviglia, polpaccio. Poi due stiramenti muscolari.
L’accanirsi della sfortuna non ha permesso al suo 2019/20 di essere all’altezza della prima stagione in maglia biancorossa. Quattordici presenze, 2 gol. Troppo poco per chi, con Colucci in panchina, aveva trascinato i suoi verso la salvezza contribuendo con 6 reti e 4 assist. Ma il classe ’86 – compirà 34 anni a settembre – resta uno dei cardini del progetto vissino. Come appreso da SoloVisPesaro, l’esterno è tornato ad allenarsi in mattinata per cominciare a ritrovare la forma smarrita tra infortunio e quarantena. Risveglio muscolare, poi ufficialità del rinnovo. Per Lazzari saranno altre due stagioni di fuoco in maglia Vis.

Dovrete sopportarmi per almeno altri due anni – ha detto il numero 10 ai microfoni della società -. Sono felicissimo di proseguire alla Vis Pesaro. Ai tifosi dico: vi aspettiamo numerosi il prossimo anno allo stadio. Abbiamo bisogno di voi per centrare un grande obiettivo”.

Garanzia Gennari, al servizio della difesa

Lo aveva anticipato in tempi non sospetti, pre-Covid (“Mercato? Io sto bene qui”). Non poteva che confermarlo in un momento nel quale le incertezze avrebbero potuto prendere il sopravvento. Nessuna sorpresa quindi, la Vis potrà ancora fare affidamento sulla propria sicurezza difensiva. Come Lazzari, anche Gennari ha accettato il rinnovo proposto dalla società biancorossa. Nuova scadenza: giugno 2022. Niente male per un ragazzo che ha il biancorosso come seconda pelle (già tre stagioni a Pesaro, interrotte solo dalla parentesi annuale alla Fermana nel 2017/18) e per una squadra che da due anni non può fare a meno del suo centrale numero 21. Sessantuno presenze – su 69 partite ufficiali -, sempre in campo se a disposizione di Colucci o Pavan (l’unica presenza di Galderisi in panchina non può fare statistica). Negli ultimi due campionati Gennari non ha giocato solo per infortunio o squalifica, e scusate se è poco. Un’altra garanzia monolitica per Pesaro e il Benelli: il progetto Vis riparte da questa doppietta di rinnovi.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome