Ultras: mascherine “stile Vis Pesaro” in vendita. Il ricavato va all’ospedale

0
Le mascherine della Vis Pesaro, nate da un'idea degli ultras della curva Prato

Le iniziative del mondo ultras della Vis Pesaro non si fermano. Striscioni fuori dagli ospedali, raccolta fondi e donazioni di cibo hanno riempito i mesi di marzo, aprile e maggio. Ma per il mese di giugno i fedeli del settore Prato hanno deciso di promuovere un altro progetto: vendere mascherine di stoffa con sopra stampato lo stemma della Vis Pesaro. L’intero ricavato verrà poi donato all’ospedale San Salvatore, luogo di mille battaglie combattute da medici e infermieri nei mesi di pandemia da Covid-19.

DOVE COMPRARLA, IL COSTO E L’APPOGGIO DELLA VIS PESARO

Le mascherine, fatte dal negozio di Pesaro SloganPrint, sono disponibili in un numero limitato, 500, costano 6 euro (due 10) e verranno vendute al caffè Zongo, bar in Piazzale Caduti del Lavoro, punto d’incontro di tanti cittadini pesaresi, da giovedì 4 giugno. L’idea è dei diversi gruppi del settore Prato, vogliosi di lasciare qualcosa di biancorosso per l’estate che verrà. E cosa se non una mascherina? L’oggetto che ci accompagna – e ci accompagnerà – in tutti i luoghi chiusi accessibili al pubblico, nei mezzi di trasporto pubblico e nelle zone dove viene a mancare la distanza di sicurezza. Quelle biancorosse sono lavabili e riutilizzabili. Per tutti coloro che non risiedono a Pesaro sarà disponibile la spedizione, contattando direttamente i ragazzi dei diversi gruppi ultras.

L’iniziativa è appoggiata dalla società Vis Pesaro che ha deciso di dare in concessione lo stemma. Così, all’interno di supermercati, davanti a una birra durante l’aperitivo o sotto l’ombrellone in spiaggia, si potranno vedere amici e conoscenti indossare i colori biancorossi. Ma questa volta sul viso, coprendo bocca e naso.

L’intero ricavato andrà poi in beneficenza all’ospedale di Pesaro. I tifosi decideranno se darlo in contanti o utilizzarlo per comprare qualcosa da portare direttamente a medici e infermieri. Lo “stile Vis Pesaro”, lanciato dagli ultras della Prato, cercherà di dare colore, come fa una curva durante una partita, ma questa volta con la finalità di un sostegno non solo morale, come ai giocatori, ma anche solidale, a chi in questi mesi ha lottato dietro un camice e, appunto, una mascherina.

La locandina degli ultras del settore Prato

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome