Ultras Pesaro: uno striscione davanti all’ospedale per il personale sanitario

0
Lo striscione appeso dagli ultras della Vis Pesaro fuori dall'ospedale

Un messaggio di forza, unità, vicinanza e supporto. Nel silenzio serale di un mercoledì ai tempi del coronavirus, gli ultras della curva Prato, tutti uniti, hanno voluto mandare un messaggio al personale sanitario dell’ospedale di Pesaro.

“Vicini al personale sanitario… fieri di voi”. Poche parole ma di grande spessore. Scritto con bomboletta, lo striscione è stato posizionato all’ingresso laterale del pronto soccorso del San Salvatore di Pesaro, in Piazzale Giuseppe Garibaldi, entrata ambulanze.

Un gesto a favore di chi lotta in prima linea contro il coronavirus, passando intere giornate e notti all’interno dei corridoi e del reparto intensivo dell’ospedale di Pesaro. Ma non solo. La solidarietà e il ringraziamento dei tifosi biancorossi va anche a tutti i medici, infermieri e volontari sparsi per gli ospedali d’Italia che stanno svolgendo il loro lavoro con la massima professionalità. Il personale dell’ospedale di Pesaro ogni giorno vedrà queste parole e sentirà il calore e il supporto dell’intera curva.

I diversi gruppi della curva Prato ora si attiveranno anche per una nuova raccolta fondi o aderiranno a quella creatasi lunedì. Nella regione Marche il coronavirus, secondo l’ultimo bollettino del Gores, ha già portato i decessi a 22, di cui 19 nella provincia di Pesaro e Urbino. I positivi al tampone invece sono 479, tra cui il giocatore della Vis Pesaro Andrea Tessiore.

RACCOLTA FONDI DEL COMUNE DI PESARO

Anche il Comune di Pesaro ha aperto una raccolta fondi per acquistare i ventilatori e la strumentazione necessaria per la terapia intensiva all’Ospedale Marche Nord. Di seguito il post Facebook del sindaco Matteo Ricci con le diverse coordinate.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome