Un calciatore del Perugia è positivo al coronavirus

0
Perugia
Il Perugia vittorioso a Legnago (foto: A.C. Perugia)

Una notizia in arrivo da Perugia coinvolge indirettamente anche la Vis Pesaro. Infatti, la società umbra – avversaria dei biancorossi la scorsa domenica, 25 ottobre -, ha comunicato che un calciatore perugino è stato trovato positivo al coronavirus. Immediatamente è scattato l’isolamento fiduciario per tutta la rosa di Caserta. Il nome del diretto interessato non è stato diffuso, dunque non è chiaro se sia sceso o meno in campo contro gli uomini di Galderisi. Ora tutto il gruppo squadra del Perugia si sottoporrà a un nuovo ciclo di tamponi. Per la Vis, salvo comunicazioni, ogni cosa andrà avanti come da programma. I biancorossi si sottoporranno al tampone 48 ore prima del match del Benelli (domenica 1 novembre, ore 17:30) contro il Gubbio.

IL COMUNICATO DEL PERUGIA

AC Perugia Calcio comunica che nel corso dei test eseguiti dal gruppo squadra entro le 48 ore antecedenti la gara è stata riscontrata una positività al Covid-19 di un calciatore, il quale è stato prontamente isolato presso il domicilio secondo le direttive federali e ministeriali.

Nel rispetto delle suddette norme abbiamo predisposto per l’intero gruppo squadra un nuovo ciclo di test mediante “tampone rino-faringeo” effettuato nella mattinata odierna.

In accordo con le autorità sanitarie competenti, il gruppo squadra ha già iniziato l’isolamento fiduciario, con la possibilità di svolgere la regolare attività di allenamento per tutti gli atleti negativi”.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome