Un derby spento: 0-0 a Urbino

0

Ferragosto è vicino. E in campo sicuramente lo si è visto con bassa intensità da parte di entrambe le squadre. Pareggio a reti bianche nel derby marchigiano tra Vis Pesaro ed Alma Juventus Fano. Pochissimi tiri in porta, da segnalare solo un rigore parato da parte del numero 1 biancorosso Tomei sul 10 del Fano Germinale, oltre a qualche rara occasione con tiri dalla distanza con facili parate dei due portieri. La Vis Pesaro guadagna un punto inutile per la classifica del girone F di Coppa Italia Serie C, vista la già matematica eliminazione.

Partita con tanti falli e poche occasioni da goal nella prima parte, con nessuna delle due formazioni in grado di comandare il pallino del gioco. La Vis Pesaro oggi cambia e passa come da programma ad un 3-4-1-2 con Petrucci dietro le punte Balde e Diop, quasi a fotocopia dello schieramento abituale dell’Alma Juventus Fano che scende in campo con un 3-5-2 con capitan Lazzari davanti la difesa e due offensivo composto da Germinale e Fioretti. Germinale ha l’occasione di portare avanti il Fano con un calcio di rigore, da lui conquistato ma non trasformato, vista la buona parata coi piedi da parte di Tomei. Sul finale dei primi 45 minuti la Vis Pesaro ha le uniche due occasioni della gara, entrambe con Diop, prima con un tiro dalla distanza sul quale Voltolini, numero 1 del Fano, si distende, e poi con un chiara occasione sprecata a tu per tu, dove viene servito molto bene da Balde ma calcia debolmente.

Se il primo tempo è stato di poca intensità ed emozioni, la ripresa è peggiorata. Il Fano, vista una settimana in meno di allenamenti, ha abbassato i ritmi cercando di fare possesso palla e nonostante questo ha avuto l’occasione più nitida con il neo-entrato Ndyaie che da dentro l’area, molto ben servito dal ’98 argentino Cernaz, ha centrato in pieno la traversa con un tiro secco e potente. Poi rotazione di cambi per tutto il resto della gara con l’esordio in maglia Vis dello spagnolo classe ’99 Pastor, entrato molto bene e con sicurezza negli ultimi 20 minuti dell’incontro.

Ora tre settimane in attesa del campionato di Serie C che inizierà domenica 2 agosto. Da decidere se la squadra giocherà in questi 20 giorni incontri amichevoli vista l’eliminazione dalla Coppa Italia.

FORMAZIONI SCHIERATE:

VIS PESARO: Tomei 7, Gianola 5.5, Briganti 6.5, Gennari 5.5, Hadziosmanovic 6, Tessiore 5.5, Buonocunto 6, Rizzato 6, Diop 5.5, Petrucci 6.5, Baldé 5.5. SUBENTRATI: Di Nardo 6, Olcese 6, Carta 6, Pastor SV.  A DISPOSIZIONE: Bianchini, Boccioletti, Romei, Gabbani, Cuomo, Kirilov.

ALMA JUVENTUS FANO: Voltolini 6.5, Magli 6, Konate 6.5, Sosa 6, Vitturini 6, Tascone 5.5, Lazzari 6, Acquadro 6, Setola 6, Germinale 5, Fioretti 5.5. SUBENTRATI: Cernaz 6, Mancini 6, Ndiaye 6, Scimia SV, Diallo SV. A DISPOSIZIONE: Mariani, Maloku, Celli, Camilloni, Mainardi e Nacciariti.

ARBITRO Fontani di Siena 5.5.

AMMONITI: Magli, Acquadro, Mancini(Alma Juventus Fano), Diop (Vis Pesaro).

SPETTATORI: 50 con presenza solo della stampa e dei tesserati visto che la gara si giocava a porte chiuse in campo neutro. Stadio “Montefeltro” di Urbino.

Nicholas Masetti

per SoloVisPesaro

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome