Una giornata al “Luigi Ferraris”, ospiti della Sampdoria di Massimo Ferrero

0
Crediti: Filippo Baioni

Un “regalo di Natale anticipato”, parafrasando le parole del dg biancorosso Vlado Borozan. Giornata importante per il mondo Vis Pesaro e per tutta la redazione di chi vi scrive queste parole. Vedere il mondo Sampdoria così da vicino non è fatto da poco per chi ha vissuto tredici (tredici!) anni tra i dilettanti e ora si ritrova in un professionismo ancora non patinato.

Ad accogliere dirigenza vissina, sponsor e ovviamente noi una Genova uggiosa, profondamente deandrediana nell’ospitare una sfida importante per i blucerchiati in ottica classifica. Avversario di turno il Parma, per un gemellaggio tra tifoserie rinnovato con striscioni e cori. Venendo a chi vi parla, breve ma intensa è stata la visita agli ambienti del “Luigi Ferraris”, a partire dall’area hospitality, passando per bordocampo, spogliatoi e sala stampa. Strabuzzare gli occhi ci è sembrato il minimo di fronte a un livello organizzativo di assoluto spessore. Dopo il pranzo nell’area a noi riservata, lo spettacolo di un Sampdoria-Parma deciso nella ripresa da due perle di Caprari e Quagliarella. Show nello show: il sanguigno co-presidente biancorosso Roberto Bizzocchi ha incitato continuamente i giocatori doriani (Saponara in primis), quasi come se indossassero una maglia a tinte biancorosse.

 

Ecco le parole del dg Vlado Borozan a margine della giornata: “Questa giornata è stata un regalo di Natale anticipato, dedicata a tutti voi. È un qualcosa che diventerà il nostro modo di fare. La nostra idea è quella di essere una famiglia felice, in cui ci sono varie iniziative che ci uniscono. Questa che abbiamo vissuto è stata una giornata in cui tutti voi avete potuto vedere una realtà come la Sampdoria, nostro partner. Solo toccando con mano la cosa credo che ognuno possa rendersi conto della collaborazione che nessuno nella nostra categoria vanta di avere. Tutto questo lo dico con profondo orgoglio”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome