Verdetti dell’ultima giornata: il Fano retrocede, playout Rimini-Virtus Verona

La Vis Pesaro di Leonardo Colucci, al ritorno nei professionisti dopo 13 anni, chiude con 42 punti in campionato e record della miglior difesa del girone.

0
Vis Pesaro-Campobasso, ultima partita della stagione 2017-2018 giocata in casa

Il Fano torna in serie D dopo tre anni di professionismo. E lo fa vincendo per 1-0 contro la Triestina davanti ai propri tifosi. Retrocede con 38 punti in classifica e solo 32 reti subite in campionato, seconda miglior difesa del campionato al pari del Pordenone, promosso in serie B per la prima volta nella storia (2-2 nell’ultimo match del campionato contro la Feralpisalò che chiude quarta in classifica). Nei gironi A e C, promosse rispettivamente Virtus Entella e Juve Stabia.

SITUAZIONE PLAYOUT:

L’ultima giornata del campionato di serie C girone B dà un altro verdetto: i playout saranno tra Rimini e Virtus Verona. I romagnoli non riescono a vincere lo scontro diretto contro il Renate che si salva. 0-0 e gare per non retrocedere in programma con andata e ritorno 18 e 25 maggio. Proprio i lombardi del Renate si salvano a pari punti (39), frutto degli scontri diretti, con la gara d’andata che finì 1-0 (26 dicembre). La Virtus Verona invece perde per 1-0 a Gubbio e nonostante gli stessi punti del Fano (38) giocherà i playout, grazie alla vittoria per 1-0 della squadra di Luigi Fresco nel match d’andata contro i granata (15 dicembre).

SITUAZIONE PLAYOFF:

Ai playoff da seconda e da favorita per la promozione in serie B la Triestina. Chiude terza la sorpresa della stagione Imolese, ripescata in serie C la scorsa estate, grazie al pareggio in rimonta per 3-3 (era sotto 3-0) contro il Ravenna, che chiude settimo. Ai playoff anche Sudtirol e Monza, con la squadra lombarda che vince 0-3 proprio contro i biancorossi di Bolzano. Ottavo in classifica il Vicenza che vince a Bergamo contro la salva Albinoleffe. La Sambenedettese di Giuseppe Magi vince per 1-3 il derby contro la Fermana e raggiunge così il nono posto, scavalcando proprio i canarini.

La classifica finale del girone B di serie C

La Ternana, dopo un pessimo campionato e una sola vittoria in tutto il 2019, chiude pareggiando per 0-0 a Teramo. Undicesimo posto che però potrà valere i playoff, in caso il Monza vinca la coppa Italia. L’esito si saprà mercoledì sera dopo che la squadra di Cristian Brocchi avrà giocato contro la Viterbese (gara d’andata finita 2-1 per i lombardi).

La Vis Pesaro di Leonardo Colucci, al ritorno nei professionisti dopo 13 anni, chiude con 42 punti in campionato e record della miglior difesa del girone. Nell’ultima sfida pareggia in rimonta per 3-3 sul campo della Giana Erminio (prima volta che i biancorossi subiscono tre reti nella stessa partita). Nei minuti finali Guidone, autore di una doppietta, ha avuto l’occasione per portare la Vis all’undicesimo posto che mercoledì poteva significare playoff.

SERIE B e SERIE D per la prossima stagione 2019-2020:

Anche in serie B arrivano verdetti con le retrocessioni di Carpi e Padova, probabili prossime avversarie della Vis Pesaro nel campionato di serie C 2019-2020. A rischio retrocessione o playout anche il Venezia, che si gioca la permanenza nella seconda serie con Foggia, Livorno e Salernitana. In serie D il Modena vince contro il San Marino grazie al gol dell’ex Vis Baldazzi e si giocherà la promozione nello spareggio di domenica 12 maggio contro la Pergolettese (stesso discorso per Lanusei-Avellino). Promosse Bari, Lecco, Como e ArzignanoValchiampo (squadra di Vicenza), a cui si aggiungono Pianese, Cesena (che la Vis affronterà il prossimo anno) e Az Picerno. 

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome