Vis, pareggio sbiadito a Verona: i biancorossi strappano un punto

0
Verona
Virtus Verona-Vis Pesaro 0-0

Un punto che muove la classifica e nulla più. Questo, in sintesi, il pomeriggio veronese dei Galderisi boys. Pareggio a reti inviolate al “Gavagnin-Nocini”, coi biancorossi che hanno sofferto spesso la verve offensiva dei veneti e la qualità dei vari Arma e Zarpellon (MVP). Decisivo Bastianello in un paio di occasioni. Esordio per l’ex Ternana e Cesena Giraudo. Ora testa al turno infrasettimanale di mercoledì prossimo: mercoledì arriva la Triestina, vittoriosa per 2-1 sul Ravenna.

 

CRONACA DEL SECONDO TEMPO

E’ FINITA: VIRTUS VERONA-VIS PESARO 0-0.

91′ Vis: esce Marchi, entra De Feo.

SEGNALATI 3′ DI RECUPERO

90′ Problema al volto per Brignani, il giocatore esce dal terreno di gioco assistito dal Dott. Gemmellaro.

89′ Punizione di sinistro targata Manfrin che sibila il palo alla sinistra di Bastianello. Brividi.

86′ Doppio cambio Virtus: fuori Daffara-Pittarello, dentro Manfrin-Zecchinato.

76′ Doppio cambio Virtus: escono Zarpellon-Arma, dentro Carlevaris-Marcandella.

75′ Secondo corner Lazzari.

70′ Vis che non riesce ancora a rendersi pericolosa. Virtus che invece cresce alla distanza.

69′ Settimo corner Virtus.

65′ Altra staffilata centrale, questa volta di Cazzola: pallone fuori di pochissimo.

62′ Vis: escono Cannavò-Nava, entra Lazzari-Giraudo (esordio per lui).

62′ Sesto corner Virtus.

60′ Staffilata dai 30 metri di Zarpellon, Bastianello intuisce la traiettoria e respinge. Sugli sviluppi dell’azione, segnalata la posizione di fuorigioco di Arma.

59′ Ammonito Nava (V) per fallo su Zarpellon.

58′ Vis: esce Marcheggiani, entra Ngissah.

55′ Sugli sviluppi del corner, colpo di testa schiacciato di Visentin. Bastianello rischia la frittata lasciandosi sfuggire maldestramente il pallone per qualche decimo di secondo.

54′ Conclusione centralissima di Delcarro, pallone deviato in angolo.

53′ Bel servizio di Cannavò nel cuore dell’area, nessun giocatore biancorosso arriva a colpire.

48′ Paratona di Giacomel su Gennari, bravo a colpire di testa su suggerimento leggermente defilato di Marchi. La Vis c’è.

47′ Diagonale strozzato di Amadio, pallone fuori.

SI RIPARTE!

45′ Vis: esce Stramaccioni, entra Farabegoli.

16:00 Squadre di nuovo sul terreno di gioco.

CRONACA DEL PRIMO TEMPO

FINE PRIMO TEMPO

46′ Corner Vis.

45′ Sussulto personale di Cannavò, che si fa beffe di Visentin e viene atterrato al limite dell’area. Corner ravvicinato.

40′ Ammonito Brignani (V) per fallo tattico su Zarpellon.

39′ Punizione dalla sinistra di Pezzi, parabola che non dà frutti.

35′ Punizione dalla sinistra di Zarpellon, Bastianello si assicura la sfera.

33′ Ammonito Stramaccioni (V) per fallo tattico ai danni di Zarpellon.

29′ Sugli sviluppi dell’angolo, azione convulsa in area e locali che reclamano il secondo rigore, questa volta su Pellacani. Contatto fin troppo lieve, il direttore di gara lascia proseguire.

28′ Quarto corner Virtus.

27′ La Virtus reclama un calcio di rigore per atterramento ai danni di Pittarello. Ubaldi non ravvisa gli estremi per la massima punizione.

26′ Marcheggiani pescato in posizione di fuorigioco.

22′ Cannavò, contrastato in area di rigore da Visentin, reclama il penalty. Il direttore di gara lascia giocare.

20′ Vis che prova a uscire dal guscio.

16′ Finalmente Vis! Marcheggiani scarica un diagonale che Giacomel para non senza qualche grattacapo.

15′ Altra occasione Virtus: Pittarello gestisce bene un pallone nel cuore dell’area, palla in mezzo per Zarpellon che calcia alto.

14′ Amadio show: penetrazione centrale, salta tre uomini e alla fine della giostra scarica un fendente che Bastianello para con relativa tranquillità.

13′ Pallino del gioco tra i piedi dei Fresco boys. Vis attendista, alla ricerca del guizzo che spezzi l’inerzia della gara.

12′ Pellacani di testa sfiora il gol. Sugli sviluppi del corner, difesa biancorossa tutt’altro che perfetta, col classe ’98 libero di colpire di testa sul secondo palo. Pallone fuori di pochissimo.

11′ Terzo corner Virtus.

9′ Secondo corner Virtus.

4′ Squillo Virtus: cross di Zarpellon per la testa di Arma che colpisce bene di testa ma Bastianello con un colpo di reni devia il pallone in angolo. L’estremo difensore vicentino c’è. Primo corner Virtus.

PARTITI!

14:59 Squadre in campo alla spicciolata. Vis in tenuta total white con inserti rossi (Bastianello in nerogrigio), Virtus Verona in divisa rossa. I veneti batteranno il calcio d’inizio, i biancorossi si muoveranno da destra verso sinistra.

 

VIRTUS VERONA (4-3-1-2)

Giacomel; Daffara (86′ Manfrin), Pellacani, Visentin, Amadio; Lonardi, Delcarro, Cazzola; Zarpellon (76′ Carlevaris); Pittarello (86′ Zecchinato), Arma (76′ Marcandella). A disposizione: Chiesa, Sibi, Pinto, Mazzolo, Pessot,, Danieli, De Rigo, Bridi. All. Luigi Fresco.

VIS PESARO (3-4-1-2)

Bastianello; Gennari, Brignani, Stramaccioni (45′ Farabegoli); Nava (62′ Giraudo), Gelonese, Pezzi, Eleuteri; Cannavò (62′ Lazzari), Marchi (91′ De Feo); Marcheggiani (58′ Ngissah). A disposizione: Bianchini, Sodani, Lelj, Ejjaki, Benedetti L., Blue. All. Giuseppe Galderisi.

Ammoniti: Stramaccioni, Brignani, Nava

Arbitro: Ubaldi di Roma 1 (Iacovacci-Fratello) – 4^ uomo Di Graci

Note: recupero 2’+3′; angoli 7-2

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome