Vis, parla Borozan: “Tifosi da Serie A. Ci sarà un intervento a breve sul campo di gioco”.

0
Vlado Borozan
Vlado Borozan, in sala stampa.

Ripresa degli allenamenti subito con la testa al prossimo ostacolo, il Renate. E come di consueto la Vis Pesaro ha organizzato una conferenza stampa di inizio settimana. Il protagonista, Vlado Borozan.

Il direttore generale biancorosso ha toccato diversi temi nella mezz’ora di domande. Dai tifosi, al campo di gioco, agli obiettivi sia a breve che a lungo termine, per concludere con una notizia sulle reali condizioni di Lazzari, uscito malconcio nell’ultima gara.

Le prime parole sono di elogio per quanto i tifosi hanno fatto vedere sabato scorso: <Se c’è una cosa che abbiamo da Serie A, sono i nostri tifosi. Sabato siamo andati sotto di due goal e non si sono persi d’animo, anzi tutto il contrario. Ci hanno dato quella spinta necessaria per provare a riaprire la gara, sono stati fantastici e a loro vanno i miei complimenti>.

La conversazione si sposta sul tema del terreno di gioco, arrivato in questa fase della stagione in uno stato pietoso: <La società si sta già muovendo per risolvere questo problema. E’ davvero difficile, per una squadra come la nostra con una chiara identità di gioco, realizzare un gesto tecnico nel fango. Appena il clima lo permetterà realizzeremo un intervento importante, senza aspettare la prossima stagione. Abbiamo individuato nel periodo dopo l’Albinoleffe il momento adatto per intervenire. Abbiamo sentito tre società che si occupano di questo. Prenderemo la scelta migliore. Non abbiamo limitazioni economiche in questo caso>.

Poi il discorso si sposta sugli obiettivi, con uno sguardo al nuovo format della Lega Pro: <Non voglio dire che una retrocessione in meno ci avvantaggi, perché noi non siamo più quelli di questa estate. Stiamo crescendo e continuiamo a farlo costantemente, giorno dopo giorno con il lavoro di tutti. Per arrivare alla salvezza manca la matematica, ma io voglio pensare a queste 14 partite che ci rimangono con la mentalità di un tennista. Punto per punto. Set dopo Set. E alla fine vedere dove siamo stati in grado di arrivare, quello che è certo è che sfrutteremo tutte le opportunità che ci si presenteranno in questo campionato. Io non guardo ai prossimi 6 mesi, ma ai prossimi 6 anni. Con ambizione e determinazione. Tutti sognano di arrivare un giorno dove questa società non è mai stata. Per realizzare ciò non servono le promesse, ma continuare così. La Sampdoria ci sta dando tanto>.

E per concludere, Borozan ha parlato anche della situazione Lazzari: <Ci sono delle novità, in positivo. Non c’è una lesione fortunatamente, e la situazione sarebbe meno grave del previsto. E’ chiaro che il ragazzo dovrà intervenire chirurgicamente, ma è una cosa rimandabile all’estate. Contiamo di riaverlo a disposizione in tempi ragionevoli>

 

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome