Vis Pesaro, buona anche la seconda uscita. Prima rete per Martin Tonso

0
Vis Pesaro, finisce 1-0 (21 pt Tonso) contro il San Matino. In foto Cannavò e Tonso. (crediti: Vis Pesaro 1898)

Calcio d’agosto non ti conosco. Tanti esperimenti, tanti cambi ma stesso risultato di 7 giorni fa per la Vis Pesaro di mister Marco Banchini. Dopo la prima settimana di lavoro in città i biancorossi si impongono per 1-0 in un Benelli a porte chiuse. A farne le spese la Nazionale di Calcio Sammarinese, apparsa sempre in partita nonostante alcune assenze importanti.

Se una settimana fa contro il Grosseto era bastata una rete di Cannavò, questa volta per portare a casa il secondo 1-0 consecutivo è bastata una rete del nuovo numero 7 Martin Tonso. Il fantasista argentino, schierato al centro dell’attacco insieme a Cannavò, è stato autore di un primo tempo dove ha cercato di far salire i giri del motore, dispensando anche qualche palla interessante per i suoi compagni. Ma andiamo con ordine.

La Vis Pesaro è scesa in campo con un 3-5-2 atipico, dove gli interpreti si scambiavano soprattutto tra difesa ed esterni. Un modulo che ha visto Domenico Rossi, schierato a centrocampo insieme a Marcandella e Coppola, abbassarsi continuamente tra i due centrali Gavazzi e Manetta e impostare la prima costruzione sulla linea dei difensori. Tanto giropalla per la Vis Pesaro, ancora poche verticalizzazioni. Ma come dicevamo, siamo ad agosto. In porta Farroni, sulle corsie De Nuzzo a sinistra e Saccani a destra. Il terzo centrale di destra lo ha ricoperto Piccinini, che molte volte si spostava sulla fascia per lasciare libero Saccani di buttarsi dentro. Davanti la coppia Cannavò-Tonso, un tandem che ha più volte provato la combinazione sullo stretto e che potrà essere il duo titolare anche in campionato. Con il solito Gucci scalpitante, pronto a sfruttare minuti e occasioni da gol.

Le occasioni ci sono state soprattutto nella prima frazione. Prima ci ha provato Cannavò da fuori con un tiro a giro sul secondo palo. Niente da fare, il portiere del Titano si stende molto bene e devia in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo, arriva nei piedi di Tonso la palla più ghiotta. Respinta corta in mezzo all’area e per il 7 argentino è un gioco da ragazzi scaricare il destro secco in porta. 1-0 e Vis Pesaro in vantaggio. Sul finale della prima frazione prima ci prova Domenico Rossi con una staffilata da fuori, bloccata in due tempi. Poi la prodezza di Marcandella, che da calcio d’angolo va direttamente in porta. Il portiere sammarinese smanaccia fuori un pallone che sembrava entrato, ma il direttore di gara non è stato di quest’avviso.

Nella ripresa tanti cambi nella Vis Pesaro. Gioco spezzettato a centrocampo con molte interruzioni. A far da padroni nei secodi 45 il caldo e la fatica. Ma i biancorossi sono bravi a non rischiare quasi nulla e portare a casa la seconda vittoria in due amichevoli. In attesa che ne arrivino altre, quando vincere significherà mettere un bel +3 sulla classifica della nuova Serie C, girone b.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome