Vis Pesaro, cambia il main sponsor. Mattinata di tamponi e test sierologici

0
vis pesaro
Da quest'anno Gruppo DiBa non sarà più sulle maglie della Vis Pesaro. (crediti: Vis Pesaro 1898)

Il giorno della (quasi) verità. Per quella vera e propria bisognerà attendere qualche altra giornata, forse sabato. Ma questa mattina tutta la Vis Pesaro – calciatori, anche i 9 ragazzi in prova, staff e dirigenti – si è sottoposta ai tanto annunciati tamponi per accertare la totale assenza del coronavirus tra i corridoi della sede e negli spogliatoi della prima squadra. Un procedimento fastidioso sia sul piano fisico che economico. Al costo dei tamponi, da ripetere a cadenza regolare così come i test sierologici, vanno aggiunti gli esborsi per la sanificazione e l’acquisto dei dispositivi di protezione. Circa 30 mila euro al mese: roba da mettere in ginocchio l’intera Lega Pro.

ROBUR SIENA, SICULA LEONZIO E CAMPODARSEGO RINUNCIANO ALLA C

Si andrà avanti incrociando le dita. Intanto sperando di non ricevere alcuna brutta notizia nei prossimi giorni, e poi che il progressivo miglioramento della curva epidemiologica porti a un allentamento dei controlli. Quello della Serie C era un mondo già di per sé fragile, incrinato. Non serviva altro che una pandemia per rischiare davvero di spezzarlo.

Lo dimostrano le mancate iscrizioni al prossimo campionato, per ora tre: Robur Siena, Sicula Leonzio e Campodarsego. Con Catania, Potenza e Arezzo rimaste in bilico fino all’ultimo. Il presidente Ghirelli si ritiene dispiaciuto, ma soddisfatto di aver registrato “un alto numero di iscrizioni nonostante il periodo difficile per tutto il Paese”. Il 20 agosto il Consiglio federale annuncerà chi prenderà il posto delle tre rinunciatarie. Chiudendo la parentesi, la Juventus U23 avrà tempo fino al 12 agosto per iscriversi al campionato. Mentre le retrocesse dalla Serie B potranno farlo entro il 24 del mese. In attesa dei Playout tra Perugia e Pescara, per ora sono già certe della C Livorno, Juve Stabia e Trapani, che ha perso il ricorso in merito alla penalizzazione in classifica.

VIS PESARO, CAMBIA IL MAIN SPONSOR

Quella legata agli sponsor è un’altra delle complicanze causate dal Sars-CoV-2. Linfa vitale di ogni società, oggi tante aziende in tutta Italia hanno dovuto rinunciare a sponsorizzare i club a causa della crisi economica generata dalla pandemia. Lo ha fatto, parzialmente, anche il Gruppo Di.Ba con la Vis Pesaro. Dopo 10 anni sulle maglie biancorosse, l’azienda di Paolo Baronciani (presidente onorario della Vis) lascerà spazio a un nuovo main sponsor.

Una decisione “maturata da tempo”, ammette Baronciani a Il Resto del Carlino, ma che non significa addio. Infatti la Di.Ba continuerà a sostenere la Vis senza comparire sulle maglie dei ragazzi di Galderisi. Secondo Il Resto del Carlino, sotto lo stemma e lo sponsor tecnico Macron dovrebbe comparire Tecnoplast. Lo stesso dg biancorosso, Vlado Borozan, ha accennato qualcosa a Rossini Tv: “In questo momento non possiamo far affidamento su nessun aiuto economico, tranne qualche sponsorizzazione, come Tecnoplast. Non sappiamo quando si apriranno gli stadi, ci saranno vari problemi. Quindi la società, senza aspettare nessuno, si è già assunta l’onere di sostenere economicamente questa stagione”.

L’INTERVENTO DI BOROZAN A ROSSINI TV

Il Direttore Generale della Vis Pesaro ha poi parlato di mercato e obiettivi per la prossima stagione, e per gli anni a venire:

“Dopo due anni dove abbiamo cercato di mantenere la categoria, ora vogliamo alzare l’asticella. Che ruoli stiamo cercando sul mercato? Lo vedrete alla fine. Noi abbiamo le idee chiare. Qualcosa abbiamo già fatto, come avete visto. L’intenzione di voler far parte della parte sinistra della classifica è ormai palese. Marchi lo ufficializzeremo domani o dopodomani, poi lo presenteremo alla stampa. I rapporti con la Samp sono ottimi. Per quanto riguarda il settore giovanile abbiamo cambiato un po’ la strategia. Le selezioni di Berretti e Allievi vedranno arrivare molti prospetti da fuori, mentre l’Academy sarà dedicata completamente al territorio”.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome