Vis Pesaro, Crespini: “Per Gelonese ci siamo, non sarà l’unico over”

0
Gelonese
Luca Gelonese è a un passo dalla Vis Pesaro. (Foto: picenonews24)

Si prospetta una settimana di fuoco, in casa Vis Pesaro. Altro che Notte delle candele. La fiamma del calciomercato arde tra le mura della sede di Via Simoncelli. Lì dove il ds biancorosso, Claudio Crespini, è pronto a sferrare i primi due colpi estivi da regalare a mister Galderisi. Uno già lo conosciamo: Ettore Marchi. Di fatto, il classe ’85 è della Vis da quasi due settimane. Centravanti prezioso in termini di gol ed esperienza, un tassello utile per compiere il primo salto di qualità in attacco. Però, per rendere ufficiale il suo arrivo servirà risolvere ancora qualche piccola postilla burocratica. Questione di particolari. Ce lo spiega proprio il Direttore Sportivo Crespini:

“L’acquisto di Marchi ha richiesto tanto lavoro burocratico – ha esordito il ds in collegamento telefonico con Solo Vis Pesaro -. Ci volevano 2 mila permessi, perché ha ancora due mesi di contratto con la Juventus U23 ed è di proprietà del Monza. Stiamo sistemando gli ultimi dettagli: dovremmo ufficializzarlo domani”.

IL PRIMO COLPO A CENTROCAMPO SARÀ LUCA GELONESE

Questione di ore anche per Luca Gelonese. Un fulmine a ciel sereno per rimpolpare la mediana biancorossa, impoverita numericamente dai tanti addii di fine stagione. In rosa, infatti, i vissini vantano il solo Ejjaki (insieme al giovane Gaudenzi). Aspettando il possibile ritorno dalla Sampdoria di Tessiore e Benedetti, dunque, la Vis Pesaro si muoverà acquistando un interno d’esperienza. Che non sarà l’unico over del centrocampo di Galderisi, spiega il ds: “Gelonese non ha ancora firmato, prima deve svincolarsi dalla Sambenedettese – ha proseguito Crespini -. Aveva un accordo con la vecchia dirigenza grazie al quale si sarebbe potuto liberare a zero. Dopo tre anni voleva cambiare aria, era uno dei nostri obiettivi e siamo molto vicini alla firma. Potrebbe arrivare da un momento all’altro. Lui è uno dei due centrocampisti che prenderemo.”

E proprio mentre scriviamo, ecco la notizia. Gelonese ha rescisso il proprio contratto con la Sambenedettese. Lo riporta la società marchigiana con una nota: “La S.S. Sambenedettese comunica di aver risolto consensualmente il rapporto contrattuale con il calciatore Luca Gelonese”. A questo punto, per l’ufficialità dell’arrivo del venticinquenne romano alla Vis Pesaro dovrebbe essere davvero questione di ore.

“Gelonese è un giocatore importante. A centrocampo avevamo individuato tre nomi nel ruolo di interno: Della Latta, De Risio e Gelonese. Con Della Latta non abbiamo trovato un accordo (e De Risio ha un contratto con il Catanzaro fino al 2021, ndr), quindi ci siamo orientati su Gelonese. Ragazzo che conoscevamo bene visto che ha giocato due anni ad Ancona e tre a San Benedetto. Di under ne arriveranno diversi, ma a centrocampo potrebbe arrivare anche un altro over. Non c’è niente di imminente però, se ne parlerà più avanti”, dice Crespini. Che poi conclude con un’apertura ai due giovani in prova dalla Serie D rimasti a Pesaro: Lorenzo Ciccone e Diego Stramaccioni. “Li valuteremo per un’altra settimana, sono due profili interessanti”, ha concluso. Almeno uno dei due potrebbe restare come under da impiegare sulla fascia sinistra.

NIENTE RITIRO A PEGLIO: PROBLEMI LOGISTICI

Intanto, nella giornata di ieri è andato in scena il sopralluogo a Peglio da parte di Nanu Galderisi e del suo staff: niente da fare. Finita questa settimana (venerdì mattina l’ultimo allenamento), la Vis comincerà il ritiro vero e proprio sempre al Benelli, lunedì 17 agosto. Come riporta Il Resto del Carlino, alla base di questa scelta non ci sarebbe alcun problema con le strutture e i campi nei quali i biancorossi avrebbero dovuto allenarsi a Peglio. L’unica ragione per cui la squadra resterà a Pesaro è di natura sanitaria. Sarebbe stato troppo complicato, a livello logistico, tornare in città per i tamponi ogni 4 giorni durante le – circa – tre settimane di ritiro.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome