Colucci pre-derby: “L’equilibrio in campo fa sempre la differenza. Dobbiamo trascinare i tifosi col nostro atteggiamento”

Le dichiarazioni del tecnico di Cerignola alla viglia del derby del "Tonino Benelli" contro l'Alma Juventus Fano. Fischio d'inizio alle 16:30. Dirige Carella di Bari. Cronaca testuale, foto e video (interviste incluse) su Solo Vis Pesaro.

0
Vis Pesaro, il tecnico Leonardo Colucci nella conferenza stsampa pre-derby
Leonardo Colucci nella conferenza pre-derby

Le parole del tecnico della Vis Pesaro Leonardo Colucci alla vigilia del derby casalingo contro l’Alma Juventus Fano (ore 16:30, dirige Carella di Bari).

 

Sull’approccio della squadra al derby: “Siamo consapevoli di stare per affrontare una partita importante. Dobbiamo fare la gara ma non mi va di enfatizzare il tutto. Ci sono dodici punti in palio da qui alla fine. Servirà fare qualcosina in più. Non parlo mai di sorte anche se ultimamente questa ci sta andando contro. Arriviamo carichi”.

Sul Fano: “Il Fano è una squadra dalla precisa identità: si difende bene ed è brava nelle ripartenze. Credo che a parte i tre gol presi col Ravenna sia difficilmente fendibile. Mi aspetto una squadra chiusa e capace di ripartire, per questo dovremmo essere bravi a fare una partita nel segno dell’acume tattico. Cosa che peraltro chiedo sempre ai ragazzi. Al di là dei singoli, l’equilibrio in campo fa sempre la differenza”.

Sul possibile canovaccio della gara: “Dico sempre ai ragazzi che vedo tanti gol nelle categorie superiori frutto di poco fraseggio e tante palle rubate. Alle volte le partite si sbloccano con un pallone intercettato. Mi auguro che non sia uno zero a zero ma un risultato positivo per la Vis”.

Su qualche dubbio di formazione: “Otto o nove undicesimi ci sono già. Poi arrivati a questo punto non è tanto chi gioca ma come gioca. E’ l’atteggiamento positivo ciò che voglio vedere. Stiamo valutando se partire con determinati giocatori pur avendo poca scelta”.

Sulla situazione infortunati: “Botta è convocato. C’è da valutare qualche ragazzo. Dobbiamo essere bravi a gestire il tutto”.

Sul pubblico massiccio che affollerà gli spalti del “Tonino Benelli”: “Parliamo di personalità. Si è sempre detto che i tifosi sono il dodicesimo uomo in campo ma è anche vero che noi li dobbiamo trascinare col nostro atteggiamento. Devi avere il piglio giusto al di là che lo stadio sia pieno o vuoto. E’ un concetto che mi porto dietro da sempre. Mi auguro che i miei ragazzi traggano energia positiva dalla presenza di questo pubblico. E’ stupendo giocare questo tipo di partite: a volte ti capitano una volta nella vita ed è sempre bello raccontarle ai nipoti. Da quando faccio questa professione la cosa più difficile è trasmettere la carica ai ragazzi”.

 

AGGIORNAMENTO BIGLIETTI VENERDÌ ORE 19

LA TERNA ARBITRALE DI VIS PESARO-AJ FANO

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome