Vis Pesaro, di nuovo in campo. Primi allenamenti con vista Cesena

0
La Vis Pesaro sul sintetico del Supplementare per il primo allenamento dell'anno

Giovedì 2 gennaio. Secondo giorno della decade degli anni ’20 che corrisponde anche al primo giorno di lavoro sul campo dopo la pausa natalizia per la Vis Pesaro di Simone Pavan. Oggi la squadra si è ritrovata, sul sintetico del Supplementare, per smaltire cene, cenoni e vacanze in vista del prossimo impegno ufficiale. Domenica 12 in casa, quando i biancorossi ospiteranno al “Tonino Benelli” il Cesena di Modesto.

Corsa, lavoro aerobico ma anche tante situazioni tattiche provate. Con una novità, che corrisponde al nome di Gianmarco De Feo. L’esterno d’attacco arrivato a Pesaro da due giorni, dopo che si era svincolato dall’Ascoli in Serie B. De Feo ha preso parte a entrambe le sedute, una mattutina (10:30-12) e un’altra pomeridiana (15-16:30). Così come il resto dei suoi compagni, quasi tutti presenti alla chiamata alle armi. Assenti, ma giustificati, soltanto Tessiore, Misin e Tommaso Lelj. Per i primi due problemi influenzali, mentre per Lelj il motivo è ben più piacevole. Il difensore vicentino infatti si è da poco sposato ed ha ancora qualche giorno di permesso, il suo rientro è previsto per il 4 gennaio.

Lavoro a parte per Gianola, Gennari e Rubbo. Tutti e tre alle prese con vecchi fastidi e infortuni pesanti (vedi Rubbo) ma sulla via del pieno recupero. E intanto Simone Pavan carica i suoi. “Pensiamo già da oggi per Cesena“. E’ la frase che ha ripetuto più spesso ai suoi giocatori quando calavano un minimo di concentrazione. Perché la sfida è impegnativa, ma con la giusta rincorsa tutto è affrontabile.

 

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome