Vis Pesaro, è arrivato il 1° luglio. Ecco chi saluta e chi (per ora) resta

0
L'esultanza di Manuel Di Paola dopo il gol contro il Modena. (foto di Filippo Baioni)

Resti, o vai? Lo chiedono le mogli a marinai e lo stesso hanno fatto giornalisti di tutta Pesaro ai giocatori della Vis. Quindi, resti o vai? Che fai? Di parole se ne pronunciano sempre tante, ma alla fine carta canta. Con l’arrivo del 1° luglio si può tracciare una prima linea tra chi non ha rinnovato il proprio contratto, e si accaserà altrove, e chi resterà in Via Simoncelli fino a prova contraria. Quella del calciomercato.

CHI HA LASCIATO LA VIS PESARO

Certo è che poi esistono sempre le eccezioni. Da oggi Di Paola non è più un giocatore della Vis Pesaro, ad esempio. Ma il sogno – di mezza estate – di un suo prolungamento resterà vivo fino a quando non metterà tutto nero su bianco con un’altra società. Nelle scorse settimane si parlava del Modena: voci erano e (per ora) tali sono rimaste.

Gli altri svincolati rispondono al nome di Puggioni (che si è ritirato), Bianchini, Ferrani, Carissoni e Tassi. Tra loro l’unico che potrebbe ancora sperare in una chiamata sembra Ferrani. Rientreranno alla base dal prestito alla Vis Pesaro anche Bastianello, Ndiaye, Bertinato, Brignani, Stramaccioni, Benedetti, Tessiore e Cannavò. Quest’ultimo ancora nel mirino di Bosco & Co. per un possibile prolungamento della sua permanenza al Benelli.

PORTIERI: Puggioni (svinc.), Bianchini (svinc.), Bastianello (f.p. Frosinone), Ndiaye (f.p. Atalanta), Bertinato (f.p. Venezia)

DIFENSORI: Brignani (f.p. Bologna), Stramaccioni (f.p. Juventus), Ferrani (svinc.), Carissoni (svinc.)

CENTROCAMPISTI: Tassi (svinc.), Di Paola (svinc.), Benedetti (f.p. Sampdoria), Tessiore (f.p. Sampdoria)

ATTACCANTI: Cannavò (f.p. Empoli)

CHI HA ANCORA 1 O PIÙ ANNI DI CONTRATTO

Dei 16 giocatori che restano sotto contratto con la Vis Pesaro si è già detto tanto. Scrematura, rinnovamento, rivoluzione. Chiamatela come più vi piace. Di fatto, l’obiettivo è trattenere solo chi è strettamente necessario. Anche perché tra loro figurano 3 under (Ejjaki, D’Eramo e Pannitteri), troppo pochi. C’è dunque da ricostruire in blocco una colonia di giovani così da arrivare ai contributi della Lega Pro, condizione imprescindibile del progetto pesarese.

Tutti sono cedibili, senza eccezioni. IamCalcio scrive addirittura che “è praticamente fatta per l’arrivo di D’Eramo all’Ancona-Matelica”. Notizia tutta da verificare, ma piuttosto perentoria. E rappresentativa della situazione in casa Vis.

Partirà sicuramente Gennari, in rotta con la società. Assieme a lui molto probabili gli addii di Eleuteri, Pezzi, Lazzari, De Feo, Marchi, Germinale e Marcheggiani. Su tutti gli altri permangono tanti punti di domanda. Resti, o vai? Passato il 30 giugno, la rosa di calciatori biancorossi a cui porre questa domanda si è notevolmente ristretta.

PORTIERI: /

DIFENSORI: Gennari (2022), Di Sabatino (2022), Giraudo (2022), Nava (2022), Eleuteri (r.p. Carpi; 2023)

CENTROCAMPISTI: Gelonese (2023), Ejjaki (2023), D’Eramo (2022), Lazzari (2022), Pezzi (r.p. Pistoiese; 2022)

ATTACCANTI: De Feo (2022), Pannitteri (2022), Marchi (2022), Gucci (2022), Germinale (2022), Marcheggiani (r.p. Lucchese; 2022)

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome