Vis Pesaro, è la settimana di Marchi. Tra tamponi e calcio tennis

0
Vis Pesaro
Aspettando Marchi, la Vis Pesaro si diverte a calcio tennis.

È la sua settimana, quella dell’ufficialità. Ettore Marchi diventerà un nuovo giocatore della Vis Pesaro. Ufficiosamente già lo è, con la famosa fumata bianca datata ormai 1 agosto. Quasi storia vecchia. Al giorno dell’annuncio, di fatto, mancava solo un piccolo – comunque difficilmente trascurabile – dettaglio: la firma sul contratto. Per “rimediare”, il classe ’85 è volato a Pesaro per una toccata e fuga lo scorso martedì. Era in compagnia del suo procuratore, il che può significare una sola cosa. Di certo non sono andati al mare.

L’ufficialità dell’acquisto di Marchi arriverà dunque nei prossimi giorni. Tempo di definire il trasloco, riempire e svuotare gli scatoloni. Poi potrà iniziare a tutti gli effetti la sua nuova avventura con la maglia biancorossa.Si aggregherà al gruppo dal 17 agosto – ha rivelato mister Galderisi a Il Resto del Carlino -, fino a quel momento abbiamo concordato con lui una tabella di lavoro specifica che svolgerà in proprio”. Ora resta da capire solo se dal 17 agosto la Vis si allenerà a Pesaro o a Peglio. Lo staff andrà a visitare campi e strutture a breve, si propende per il ritiro tra le colline. Ma per capirlo servirà ancora un po’ di pazienza.

Come quella che dovranno avere gli ultimi due under dalla Serie D rimasti in prova alla Vis Pesaro: Lorenzo Ciccone e Diego Stramaccioni. Entrambi terzini/esterni mancini, ruolo dove la squadra è scoperta, entrambi classe 2001. “Ho fatto alcune valutazioni e andremo avanti con i ragazzi più funzionali a ciò che ci serve in questo momento”, ha spiegato Galderisi. Altri due 2001 invece hanno salutato Pesaro alla volta di Urbino. Si tratta di Edoardo Angelini e Giacomo Renzi, lo riporta sempre Il Resto del Carlino. Ufficiale anche il passaggio alla Fermana dell’ex centrocampista della Vis, Alessio Ruci. Venticinque presenze e 1 gol in biancorosso per lui nella Serie D 2015/16.

IL PROGRAMMA DELLA SETTIMANA

A proposito di ex. Anche questa settimana la Vis alternerà gli allenamenti al Benelli con una seduta di calcio tennis alla palestra Smash di Via Toscana, in compagnia di Lucas Cabello. Attaccante argentino oggi al Vismara, e dal 2005 al 2008 in forza alla Vis Pesaro. Tra Promozione, Prima Categoria, Eccellenza, un fallimento e due cambi di nome (ASD Nuova Vis Pesaro e ASD Futbol Pesaro). Anni complicati, lontani da quella squadra che quest’anno vuole provare l’aggancio ai playoff di Serie C. Cabello proverà ad affinarne la tecnica, tra una rovesciata e un colpo di tacco sulla sabbia. Appuntamento martedì alle 10:00.

Sarà una settimana movimentata, a partire da oggi. Mister Galderisi, infatti, ha deciso di non lasciare la domenica libera ai suoi. Che si alleneranno al Benelli a partire dalle 17:30. Stesso orario pomeridiano, senza soste, fino a giovedì. La squadra, oltre al calcio tennis, svolgerà anche una seduta di palestra mattutina al giovedì e l’ultimo allenamento settimanale venerdì mattina. Poi riposo fino alle 12:00 di lunedì 17, quando i biancorossi si ritroveranno per il ritiro vero e proprio.

Da non dimenticare le due sedute di tamponi settimanali. Lunedì e venerdì mattina. Come da protocollo, ogni società deve sottoporre i suoi tesserati al tampone per il coronavirus ogni 4 giorni (e al test sierologico ogni 14). Il Comitato Tecnico Scientifico si è però detto disponibile a discutere di un’eventuale proposta della FIGC per diluire il numero di giorni tra un tampone e l’altro: da 4 a 7 (e sierologico ogni 22 giorni). Sarebbe un toccasana per le finanze di tutti i club di Lega Pro, Vis Pesaro compresa.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome