La Fermana pareggia all’87’: Vis Pesaro che resta a +3 dai playout

0
vis pesaro-fermana
Vis Pesaro-Fermana: le squadre schierate in campo prima del fischio d'inizio.

Era bastato un tiro in porta per trovare il vantaggio a 15′ dal termine, ma la Vis Pesaro non va comunque oltre il pareggio contro la Fermana. Alla zampata di Marchi ha risposto Urbinati all’87’. Un gol che lascia i biancorossi ancora a +3 dai playout, ma sempre con gli scontri diretti a sfavore rispetto al Legnago. Partita tesa quella degli uomini di Di Donato, probabilmente troppo. Ora il calendario si complica (Mantova e Sudtirol) e forse serve guardare anche il distacco dall’Arezzo. Pur arrivando al 15° posto, e quindi in zona playout, ci si salverebbe mettendo tra sé e la penultima almeno 9 punti. Per ora la Vis Pesaro è a +10 dagli aretini in 19ª piazza.

CRONACA SECONDO TEMPO

94′ – Finisce qui: Vis Pesaro-Fermana 1-1.

93′ – Ultimi assalti disperati della Vis.

90′ – Quattro minuti di recupero.

88′ – Ammonito Urbinati per essersi tolto la maglia nell’esultanza.

87′ – Pareggio della Fermana. Azione confusa e prolungata, la palla arriva a Urbinati che calcia di prima e la mette all’angolino. 1-1.

84′ – Nella Vis Ejjaki entra, Tessiore esce.

83′ – Doppio cambio per la Fermana: Mordini e Cremona prendono il posto rispettivamente di Rossoni e Neglia.

81′ – Crampi per Marchi che resta a terra. Nonostante questo la Fermana continua a giocare, e alla fine è Bertinato a mettere il pallone in rimessa laterale.

80′ – Inquadrato un tesissimo Di Donato in panchina, bisogna soffrire.

78′- Intelligente Giraudo a prendersi un fallo su Fabris. Ammonito il fermano.

75′ – ECCOLO IL GOL!!!! SERVIVA UNA ZAMPATA, L’HA TROVATA MARCHI!!!!!!!!! Sugli sviluppi di corner Giraudo tenta un tiro-cross che Marchi è lesto a insaccare in spaccata! 1-0!

74′ – Bravo Tessiore a conquistarsi calcio d’angolo: i biancorossi devono accelerare.

72′ – Squadre lunghe, partita in bilico. La Vis Pesaro non riesce ancora a creare nulla di pericoloso.

67′ – D’Anna per Caris, seconda sostituzione per la Fermana.

62′ – Primo cambio anche per Di Donato: Gucci lascia spazio a Cannavò.

61′ – Due grandi giocate in fila per la Vis, che però non concretizza! Di Paola serve in profondità Gucci con un numero e a sua volta Gucci si libera di Bonetto con un sombrero. Poi il 28 crossa rasoterra al centro, ma non c’è nessuno.

60′ – Fuori Iotti e dentro Fabris nella Fermana.

58′ – Ammonito Tessiore, intervenuto in ritardo a gamba tesa su Graziano.

56′ – Occasione enorme per la Fermana. Boateng salta tutti e arriva a tu per tu con Bertinato, ma sul più bello – anche a causa dell’uscita bassa del portiere vissino – strozza il tiro e si divora il gol. Che brivido.

55′ – Rovesciata di Boateng su assist di Iotti. Bello il gesto tecnico, ma la sfera sfila a lato.

52′ – Mezzo suicidio di Tessiore che sbaglia tutto e serve a Neglia un assist per involarsi verso la porta difesa da Bertinato. Per fortuna, l’esterno fermano perde l’attimo e la difesa vissina riesce a risistemarsi in tempo.

49′ – Di Paola batte direttamente fuori un calcio di punizione guadagnato da Giraudo nei pressi della bandierina, sulla fascia sinistra. Peccato, però buono l’atteggiamento dei biancorossi in questo avvio.

46′ – Inizia la ripresa, nessun cambio da entrambe le parti.

CRONACA PRIMO TEMPO

Primo tempo abbastanza noioso e avaro di emozioni. Parte contratta la Vis Pesaro, che per motivi di classifica sente molto di più la partita rispetto ai fermani. La squadra di Cornacchini pressa, ma produce poco. I biancorossi, più vivaci dopo la mezz’ora, terminano la prima frazione in crescendo. Ora serve concretizzare.

46′ – Finisce qui il primo tempo: Vis Pesaro-Fermana 0-0.

45′ – Un minuto di recupero.

43′ – Si è accesa la Vis Pesaro. Azione prolungata degli uomini di Di Donato, che si conclude sul solito copione degli ultimi minuti: cross di Tessiore e colpo di testa di Gucci. Ancora un fallo in attacco per il 28, ma bene così.

41′ – Tessiore pesca Gucci in profondità e l’ex Fano si guadagna calcio d’angolo. Vis in crescendo da qualche minuto.

36′ – Nuovo errore in fase di impostazione della Fermana, nuovo contropiede della Vis Pesaro. La ripartenza si sviluppa sulla destra dove Tessiore crossa al centro per la testa di Gucci, che colpisce come può e manda a lato.

34′ – Ancora Di Paola, che questa volta ci prova su punizione da 35 metri. Il suo destro potente viene deviato dalla barriera in calcio d’angolo.

31′ – Di Paola prova a scuotere la Vis! Errore di Graziano, ingenuo nel regalare un pallone a centrocampo al numero 32 biancorosso e di fatto a lanciarlo verso l’area della Fermana. Di Paola arriva al limite dei 16 metri, tenta un paio di dribbling e infine lascia partire un sinistro che si spegne sopra la traversa.

26′ – Intervento dubbio su Marchi a ridosso della linea dell’area avversaria. L’ex Monza cade a terra e reclama il rigore, ma per l’arbitro non c’è nulla.

22′ – Occasione Fermana. Traversone su calcio piazzato di Iotti deviato verso l’angolino da Cais. Bruttino ma efficace Bertinato, bravo a mettere in angolo.

19′ – Buono spunto di Marchi che arriva sul fondo e crossa al centro per Gucci. Ginestra esce e si scontra con l’attaccante vissino: fallo in attacco.

14′ – La Fermana pressa alto e i biancorossi non riescono a costruire con tranquillità da dietro. La squadra di Cornacchini è tutt’altro che rilassata dalla buona situazione di classifica.

11′ – Il capitano di giornata è Ettore Marchi. In assenza di Gennari, la fascia gira per “anzianità” e negli ultimi due mesi è spesso toccata a Ferrani. Ritmi bassi, comunque.

9′ – Bellissimo lancio di Ferrani per Carissoni. Il 25 si infila sul lato destro dell’area di rigore e mette in mezzo, ma è bravo a chiudere in scivolata Scrosta.

5′ – Più Fermana che Vis Pesaro in questi primi 5 minuti. Come spesso accade, la squadra di Di Donato parte più attendista dei propri avversari.

1′ – Fischio d’inizio! Vis Pesaro in completo biancorosso; maglia gialla, pantaloncini blu e calzettoni gialli per la Fermana.

Vis Pesaro-Fermana 1-1

VIS PESARO (3-5-2): Bertinato; Di Sabatino, Ferrani, Brignani; Carissoni, Tessiore, Gelonese, Di Paola, Giraudo; Marchi, Gucci. A disp.: Ndiaye, Bastianello, Stramaccioni, Gennari, Ejjaki, D’Eramo, Pannitteri, Lazzari, Cannavò, Germinale. All.: Daniele Di Donato.

FERMANA (4-4-2): Ginestra; Rossoni, Bonetto, Scrosta, Sperotto; Iotti, Graziano, Urbinati, Neglia; Cais, Boateng. A disp.: Colombo, Massolo, Manzi, Mordini, Mosti, Fabris, Bigica, Grossi, Grbac, Cremona, D’Anna. All.: Giovanni Cornacchini.

Reti: 75′ Marchi (V), 87′ Urbinati (F)

Ammoniti: 58′ Tessiore (V), 78′ Fabris (F), 88′ Urbinati (F)

Arbitro: Mattia Caldera di Como (Testi-Meocci); 4° uomo Villa.

Note: 1′ di recupero pt.; 4′ st.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome