Giana Erminio-Vis Pesaro 3-3: pareggio in rimonta con doppietta di Guidone e Gennari

Ultima giornata di campionato, sfida tra Giana Erminio e Vis Pesaro, due squadre già salve.

0
Vis Pesaro, è tempo di derby coi cugini dell'Alma Juventus Fano
I pesaresi in trasferta a Fano la scorsa stagione (foto Vis Pesaro 1898)

La Vis Pesaro è la migliore difesa del girone B. Il Fano retrocede, i playout sono tra Rimini e Virtus Verona. Nell’ultima giornata di campionato la Vis sfidava la Giana Erminio, entrambe già salve. Leonardo Colucci schiera dall’inizio Romei, Rossoni e Medved per la prima volta in stagione. Nella difesa della Giana presente l’ex di turno Giorgio Gianola. Dopo un primo tempo sofferente, i pesaresi reagiscono e agguantano in rimonta il pareggio. Doppietta di Guidone e terzo gol in campionato per Gennari. Subentrati gli esordienti Sabattini, classe 2001, e il portiere 98 Stefanelli. Espulso Buonocunto. L’occasione finale di Guidone, vicino alla tripletta, poteva significare undicesimo posto e possibilità di fare i playoff in caso il Monza mercoledì vinca la Coppa Italia.

SECONDO TEMPO

95′ finisce una bellissima partita tra Vis Pesaro e Giana Erminio. Entrambe chiudono il campionato a 42 punti

91′ espulso Buonocunto per doppio giallo. Entrata a centrocampo ai danni di Palesi

88′ Vis vicinissima a 3-4. Verticale di Voltan per Guidone con la difesa della Giana Erminio che sale male. Guidone all’uno contro uno con Leoni si fa ipnotizzare. Il gol poteva valere l’undicesimo posto

85′ occasione Vis, cross ancora dalla destra di Tessiore per Guidone che però calcia alto. Era posizione di fuorigioco

83′ miracolo all’esordio di Stefanelli sul colpo di testa di Piccoli dopo un calcio di punizione

80′ entrano Pirola e Dalla Bona, escono Pinto e Montesano

79′ Gol Vis Pesaro!!!!! 3-3. Angolo di Voltan, colpisce Gennari al suo terzo gol in campionato. Ultimi dieci minuti tutti da vivere

77′ Leonardo Colucci cambia anche il portiere. Fuori Matteo Tomei, entra in maglia numero 12 Stefanelli. Prima presenza per lui tra i professionisti

76′ angolo di Buonocunto, svetta l’ex di turno Rocchi. Palla di poco alta. Esce Medved dopo una buona prestazione in maglia Vis, entra Voltan

74′ bella palla verticale di Gudione per Hadziosmanovic che calcia però contro il portiere Leoni in uscita. Il numero 22 della Giana Erminio rimane a terra. Ci sarà un calcio d’angolo per i biancorossi

72′ 3-2, si riapre una bellissima gara. Cross dalla destra di Tessiore, Guidone segna un gran gol, al volo, colpendo con l’interno sinistro

69′ che chiusura di Gennari. Discesa sulla sinistra di Giudici, Gennari chiude con una grande scivolata

66′ buon controllo di Medved che poi punta Bonalumi e calcia. Alto. Uno dei pochi positivi della Vis Pesaro

63′ Mutton sfiora la doppietta. Bello scambio con Perna e tiro dal limite dell’area. La palla sfiora il palo

60′ ammonito Hadziosmanovic, entrato in ritardo su Pinto

59′ gran parata di Matteo Tomei che toglie la palla dall’incrocio sul tiro da fuori del capitano della Giana Pinto

57′ doppio cambio Giana, escono Barba e Rocco, entrano Piccoli e Palesi. Anche la Vis effettua un doppio cambio, fuori Briganti e Gaiola. Entrano Rocchi, ex di turno, e il classe 2001 Sabattini, all’esordio tra i professionisti

56′ ammonito Buonocunto

52′ 3-1 Giana Erminio, prima rete tra i professionisti per il classe 1999 Mutton. Da l’errore in fase di possesso di Tessiore che appoggia una palla troppo corta per Hadziosmanovic, riparte in velocità la squadra di casa con Giudici che serve Mutton. Stop e tiro a incrociare alle spalle di Tomei. Prima volta che la Vis incassa 3 reti nella stessa partita.

50′ contropiede Vis, Medved da dentro l’area punta Gianola e calcia sull’esterno della rete

48′ gol della Vis che accorcia le distanze. Cross di Testoni per Guidone che colpisce di testa. Il portiere della Giana Erminio Leoni non riesce a bloccare il pallone della conclusione centrale. Secondo gol in campionato per l’attaccante della Vis arrivato a gennaio in prestito dal Padova

47′ Fabio Perna vicino alla doppietta. Perde palla in area Rossoni in un contrasto con Rocco. Perna da dentro l’area piccola calcia, para Tomei sul primo paolo. Sul calcio d’angolo successivo, Gennari sbroglia una situazione pericolosa

46′ esce Romei, in difficoltà nel primo tempo. Entra al suo posto Hadziosmanovic

A 45 minuti dal termine del campionato il Fano si troverebbe in serie D. Granata ancora sullo 0-0 nella partita casalinga contro la Triestina. Stesso risultato per Teramo-Ternana, Albinoleffe-Vicenza e Rimini-Renate, che si giocano i playout. La Feralpisalò sta vincendo contro la capolista Pordenone, già in serie B. Il Monza sta vincendo 0-2 a Bolzano, il Gubbio 1-0 contro la Virtus Verona. Derby Fermana-Sambenedettese sullo 0-1. Momentanea vittoria per 3-1 del Ravenna contro l’Imolese, le due sorprese della stagione.

PRIMO TEMPO

46′ finisce il primo tempo. Vis Pesaro che sta perdendo 2-0. Reti di Perna e Rocco, per i biancorossi grandi occasioni di Medved e Buonocunto

45′ buono spunto nell’uno contro uno di Guidone che punta sull’esterno a Gianola e viene steso. Cartelloni giallo per l’ex della Vis

43′ Vis vicina al gol da cineteca. Veronica e tiro di potenza dai 25 metri per Ivan Buonocunto. Palla fuori di pochi centimetri dall’incrocio dei pali

40′ la Vis sta cercando di riaprire la gara ma non trova il giusto spunto. Ogni azione sulla sinistra del duo Montesano-Giudici è un pericolo nelle ripartenze della Giana

33′ bell’azione della Vis sulla destra con Romei che trova Guidone. L’attaccante serve una gran palla per Gaiola che da dentro l’area pesca sul secondo palo Medved che però viene anticipato da Bonalumi. Era però fuorigioco

30′ occasione d’oro per la Vis. Verticale di Tessiore per Medved che sull’esterno si aiuta con il corpo e sbilancia Montesano. Il giovane attaccante sloveno, involato verso la porta della Giana, punta Gianola e trova lo spazio per il tiro con il mancino a giro. Palla fuori di un soffio dal palo, sotto i tifosi pesaresi, circa una quarantina

29′ cross ancora dalla sinistra di Giudici che trova Iovine al centro d’area. L’esterno in maglia numero 5 non riesce però a colpire in modo pulito, bravo nella diagonale Testoni a disturbarlo

27′ una Vis poco convinta. La Giana è vogliosa e crede nell’eventuale undicesimo posto per i playoff, in caso il Monza mercoledì vincesse la Coppa Italia

23′ brutto errore di Briganti da ultimo uomo. Si fa scippare il pallone da Barba bravo a servire Rocco che trafigge Tomei di prima, in pieno stile calcetto. 2-0

19′ la Vis sta soffrendo molto sull’esterno destro, con gli esordienti dal primo minuto Rossoni e Romei in difficoltà sulla velocità del duo Montesano-Giudici

17′ bello spunto sull’esterno di Tessiore, palla dietro per Buonocunto che non calcia di prima da dentro l’area. Perso il tempo di giocata riesce a guadagnare il calcio d’angolo

16′ esce Jefferson per problema fisico, entra Mutton

15′ gran chiusura di Briganti dopo che Jefferson aveva provato lo scatto verso la porta. Nel ribaltamento di fronte il portiere della Giana Leoni sbaglia il rinvio colpendo Medved. Nel rimpallo ha quasi la meglio l’attaccante della Vis

13′ Vis che sta soffrendo. Non riesce a uscire dalla propria metà campo. Giana frizzante e vogliosa

8′ gran occasione Giana, con un tiro a giro da fuori di Iovine. Palla di poco fuori dal palo destro della porta difesa da Tomei

6′ vantaggio Giana Erminio. Cross dalla sinistra di Montesano, rimpallo in area, la difesa della Vis Pesaro sale ma lascia libero Perna che approfitta della palla vagante, stoppa e calcia, insaccando alle spalle di Tomei. Quindicesimo gol in campionato per l’attaccante

4′ primo calcio di punizione per la squadra di casa in maglia rossa battuta da Iovine, libera la difesa pesarese

1′ la partita inizia con 5 minuti di ritardo

 

GIANA ERMINIO: Leoni, Bonalumi, Montesano, Gianola, Iovine, Pinto, Palesi, Giudici, Perna, Rocco, Jefferson. Allenatore Maspero

VIS PESARO: Tomei, Rossoni, Briganti, Gennari, Romei, Buonocunto, Gaiola, Tessiore, Testoni, Medved, Guidone. Allenatore Colucci

Reti: Perna 6′, Rocco 23′, Guidone 48′ e 72′, Mutton 52′, Gennari 79′

Ammoniti: Buonocunto, Hadziosmanovic (Vis), Gianola, Mutton (Giana)

Espulsi: Buonocunto (Vis)

Arbitro: Petrella di Viterbo (Micalizzi-Licari)

Note: recupero

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome