Vis Pesaro, stangata del Giudice Sportivo: tre turni di stop per Marchi

0
marchi
Ettore Marchi in azione contro l'Ascoli. (foto: Vis Pesaro 1898)

La Vis Pesaro dovrà fare a meno di Ettore Marchi per tre turni. E’ questo il responso arrivato dalla Lega Pro nel pomeriggio di oggi. Uno stop sanguinoso quello dell’attaccante ex Monza e Juventus U23, che al netto di ricorsi presentati dalla società di via Simoncelli non potrà scendere in campo nei match con Gubbio, Feralpisalò e Cesena. Per lui un’ammonizione col Perugia che, conti alla mano, è risultata la sesta sul taccuino: inevitabile una giornata di stop per recidività. A questa però si deve aggiungere una squalifica di due giornate. Il motivo? “Per aver proferito ripetute espressioni blasfeme (r.proc.fed.,r.c.c.)“.

Sanzionato dal Giudice Sportivo anche il direttore dell’Area Tecnica Alessio Peroni. Espulso sul finale di gara, è stato inibito fino al 4 marzo prossimo. Nella motivazione si legge: “perché usciva dall’area tecnica dissentendo nei confronti di una decisione dell’arbitro (sanzione aggravata per la qualifica di dirigente addetto all’arbitro).

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome