Vis Pesaro-Gubbio, probabili formazioni: sale Farabegoli

0
Bismark Ngissah con la maglia della Vis Pesaro (crediti: Vis Pesaro 1898)

Domenica contro il Gubbio si deve vincere, parola di presidente. Beh, domenica è arrivata, il Gubbio quasi (fischio d’inizio alle 17:30). Starà alla Vis Pesaro farsi trovare pronta all’appuntamento con la vittoria. Inutile farsi due conti e calcolare da quando i biancorossi non raccolgono i tre punti: finora la Vis ha messo a segno un solo successo in sette gare, è tempo di dare una sterzata. Raccogliere quanto meritato sul campo, questa è parola di allenatore.

Galderisi ha avuto una settimana per preparare la sfida, selezionare con cura l’11 titolare. Motivare i suoi ragazzi fino all’ingresso in campo: da quel momento, toccherà a loro. A partire da Bastianello, ormai chiaramente primo nelle gerarchie finché Puggioni resterà – di fatto – fuori rosa. In difesa Lelj scalpita, ha recuperato, ma dovrà giocarsi il posto da centrale di difesa con Brignani Farabegoli. Le quotazioni del difensore in prestito dalla Samp sono in rialzo, potrebbe partire lui titolare insieme a Gennari e Stramaccioni.

Di difesa a 4 non se ne parla, almeno secondo quanto affermato dal tecnico vissino alla vigilia. Resta da capire allora se verrà confermato il 3-5-2 visto contro Triestina e Perugia. A quel punto, data l’assenza di Tessiore, resterà praticamente un solo nodo da sciogliere: Nava o Giraudo sulla sinistra? Perché Eleuteri dovrebbe essere confermato sulla fascia destra, così come il trio Gelonese-Pezzi-Benedetti in mezzo al campo. Marchi è come sempre sicuro di un posto in avanti, al suo fianco probabilmente agirà De Feo. L’attacco pesante a 3 con Ngissah o Marcheggiani prima punta, però, rimane una possibilità.

Venti convocati in casa Gubbio, che anche al Benelli dovrà fare a meno dell’ex Serie A Juanito Gomez, risultato positivo al coronavirus.Per la Vis è una finale di Champions? Anche per noi, ha dichiarato il tecnico eugubino Vincenzo Torrente. Gli umbri non hanno ancora mai vinto in questa stagione, lotteranno per salvarsi, sarà come sempre una battaglia. Nonostante l’assenza del top player, il Gubbio potrà comunque fare affidamento sui ritorni di Cinaglia, Formiconi e Pasquato (ex Juventus).

PROBABILI FORMAZIONI VIS PESARO-GUBBIO

Si parte alle 17:30, forse così. Ecco le probabili formazioni di Vis Pesaro-Gubbio.

VIS PESARO (3-5-2): Bastianello; Gennari, Farabegoli, Stramaccioni; Eleuteri, Gelonese, Pezzi, Benedetti, Nava (Giraudo); Marchi, De Feo (Ngissah). A disp.: Bianchini, Lelj, Brignani, Giraudo, Ejjaki, Gaudenzi, Pannitteri, Blue, Cannavò, Ngissah, Marcheggiani, Faraghini. All.: Giuseppe Galderisi.

GUBBIO (4-3-3): Cucchietti; Formiconi, Uggè, Signorini, Ferrini; Maraccari, Magelaitis, Sainz Maza; Pellegrini, Gerardi, Pasquato. A disp.: Zamarion, Cinaglia, Migliorelli, Munoz, Oukhadda, Sdaigui, De Silvestro, Ruggeri, Sorbelli. All.: Vincenzo Torrente.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome