Vis Pesaro, il diesse Crespini: “Ci vuole tranquillità. Avrei firmato per questi punti”

0
Claudio Crespini, diesse della Vis Pesaro, foto di repertorio.

Alla ripresa degli allenamenti il diesse della Vis Pesaro, Claudio Crespini, è intervenuto in sala stampa  per analizzare il momento della squadra e quelli che saranno i prossimi impegni per i ragazzi di mister Colucci.

La prima domanda riguarda proprio il periodo, definito dal ds di “pseudocrisi“: <Dal Renate abbiamo perso qualche certezza, sul piano psicologico. In un campionato così difficile ed equilibrato ci può stare un calo di questo tipo. Ho visto la squadra un po’ preoccupata ed ho cercato di trasmettere ai ragazzi tranquillità. Ho detto loro di divertirsi in campo e giocare con la testa sgombra da qualsiasi tipo di preoccupazione>.

E sul cammino di questa Vis, Crespini commenta così: <Se analizziamo la stagione nel complesso può essere considerata soddisfacente a quelli che erano gli standard di inizio campionato. Avrei firmato a luglio per avere 33 punti a febbraio. Capisco anche i tifosi che in questo momento hanno un po’ di amaro in bocca considerati i 29 punti del girone di andata>.

Poi il discorso si sposta proprio sui tifosi: <La piazza si è comportata in maniera ultra civile in questo periodo. C’è stato un confronto tra la società e i nostri sostenitori. Quella con l’ Albinoleffe è stata forse la peggior prestazione della stagione, abbiamo perso contro una squadra che era venuta a Pesaro per non prenderle>.

Infine arriva anche la conferma sul terreno di gioco: <Abbiamo fatto questo intervento sul campo, ci hanno assicurato un netto miglioramento rispetto a prima. La squadra intanto si sta allenando nel Supplementare come sempre. Sono tutti a disposizione del tecnico>.

 

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome