Vis Pesaro, in netto miglioramento le condizioni di Vlado Borozan

0
Il direttore generale Vlado Borozan (53, a destra) insieme al presidente Bosco. crediti: Vis Pesaro 1898

Vlado Borozan sta meglio dopo il grande spavento di ieri sera. Intorno al 16esimo del secondo tempo di Vis Pesaro-Legnago il direttore generale dei biancorossi ha accusato un malore mentre si trovava in tribuna al fianco del diesse Crespini e dei presidenti Bosco e Ferri. Attimi di terrore al Benelli. Borozan, 53 anni compiuti il 2 settembre, si è accasciato a terra davanti alle 50 persone presenti in tribuna. Da quello che abbiamo raccolto si è trattato di un arresto cardiaco.

Gravità della situazione che è stata subito compresa, gli stessi calciatori di entrambe le squadre sono corsi a sollecitare l’ambulanza che si trovava nel lato Prato, dall’altra parte del campo. Sempre i calciatori hanno spostato i cartelloni pubblicitari per permettere al mezzo di entrare in campo e prestare soccorso. I veri eroi della serata però sono stati il dottore Vittorio Gemmellaro e l’anestesista Davide Patrignani, che in 30 secondi sono volati dalla panchina alla tribuna per praticare il massaggio cardiaco. A prestare il primo soccorso anche il medico ufficiale del Legnago Salus.

Calciatori e staff tecnico che liberano il campo per far passare l’ambulanza

Ingiustificabile invece il ritardo dell’autoambulanza, troppi 6/7 minuti per intervenire con un mezzo già presente allo stadio. Poi la corsa a sirene spiegate verso l’ospedale. Lo stesso Gemmellaro, responsabile sanitario della Vis Pesaro, è salito nel mezzo di soccorso. Le condizioni del dg Borozan già da ieri sera apparivano in miglioramento, verso le 23.30 è arrivata la notizia del suo ricovero in terapia intensiva ma fuori pericolo di vita.

Sollievo dopo lo spavento, e quanta vicinanza tramite i social

Le notizie, seppur frammentate, che ci arrivano questa mattina sono ancora più positive. Borozan si trova ricoverato all’Ospedale di Fano, in terapia intensiva. Sarebbe cosciente e ha già parlato con qualche membro dello staff biancorosso. Non sappiamo se il direttore ha già avuto modo di leggere i tanti messaggi di forza che gli sono arrivati in queste ore. Centinaia di tifosi e appassionati, pesaresi e non solo, hanno lasciato un incoraggiamento tramite i social. Messaggio di incoraggiamento che è arrivato anche dal presidente del Fano, nella serata di ieri.

Verso mezzogiorno e mezza è arrivato anche il comunicato della società Vis Pesaro, che vi riportiamo integralmente:

“La società Vis Pesaro 1898 comunica che le condizioni del direttore generale Vlado Borozan sono in miglioramento. Attualmente si trova ricoverato in terapia intensiva dopo aver subito un arresto cardiaco nella serata di ieri, durante la partita tra Vis Pesaro e Legnago Salus. È cosciente e ha parlato.

Grazie a tutti i messaggi di vicinanza arrivati in queste ore da ogni parte d’Italia. Grazie al nostro responsabile sanitario Vittorio Gemmellaro e al suo staff. E un grande ringraziamento a tutto il personale medico ed infermieristico dell’ospedale Marche Nord di Pesaro per la loro disponibilità.

Siamo tutti con te Vlado”.

Dalla redazione di SoloVisPesaro rinnoviamo un grande in bocca al lupo alla persona Vlado Borozan. Con la sincera speranza di vederlo presto al Benelli nella sua consueta veste di direttore generale.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome