Vis Pesaro, la carica dei tifosi per il derby: “Vincere!”. Parla Lazzari

0
tifosi derby
Lo striscione e la carica dei tifosi per il derby.

Cancelli aperti, in via straordinaria. E carica a mille. Questa mattina i tifosi hanno “assaltato” la rifinitura degli uomini di Di Donato per spronare la Vis Pesaro alla vittoria contro il Fano. D’altronde lo striscione srotolato sulla piccola tribuna del Supplementare è eloquente:Vincere!. Non esistono altri risultati possibili. E non lo impone solo il derby, ma la classifica deficitaria. Per risollevarsi il mister potrà contare su qualche recupero dall’infermeria, pur presentandosi con un centrocampo non al massimo del suo smalto (qui il report).

tifosi derby
La carica di questa mattina al Supplementare.

Di certo, chi tornerà a disposizione è Flavio Lazzari. Espulso nel finale contro il Carpi e assente per squalifica a Padova: l’ha scontata e ci sarà. Il numero 10, autore dell’ultimo gol assoluto in un derby, ha parlato a Rossini Tv di come la squadra si sta avvicinando a quello che – per storia e classifica – si può considerare l’appuntamento più importante della stagione.

“Arriviamo all’appuntamento carichi, con la giusta voglia – ha esordito Lazzari -. È una partita importante per noi e per la città, ci teniamo a vincere. Padova è stata una gara strana, mi tengo la reazione del secondo tempo, sono speranzoso. Il nostro carattere sta uscendo fuori, dobbiamo cementarlo e diventare costanti”.

Mai sottovalutare un derby, la Vis lo sa: “Il Fano nel derby diventa temibile. Non bisogna guardare la classifica, non contano i nomi dei giocatori ma chi dà tutto in campo. Non voglio essere presuntuoso, ma guardo in casa mia, non penso al Fano. Il gol dell’anno scorso? Un bel ricordo. Era da poco scomparso Cesco, uno dei nostri tifosi più accaniti, e la piazza ci teneva molto che vincessimo quella partita. Da quando sono a Pesaro ho giocato 3 derby e non ne ho perso uno: non intendo cominciare da domenica”.

Lazzari chiude parlando dei tifosi: “Nonostante la loro assenza sugli spalti, i tifosi ci stanno dimostrando quanto ci tengono, si sente che la tifoseria è in fermento. Questa mattina al Supplementare ne è arrivata la conferma.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome