Vis Pesaro, largo ai giovani: preso Faraghini (2002) dalla Nestor

0
Faraghini
Samuele Faraghini, qui con la maglia della Nestor.

Stramaccioni e Ciccone in prova (entrambi 2001), Benedetti (2001) in arrivo domani e Faraghini (2002) già aggregato al gruppo di Galderisi. Al solido presente, rafforzato dagli ultimi arrivi di mercato, la Vis Pesaro ha intenzione di affiancare un radioso futuro. D’altronde quelli relativi al settore giovanile sono stati i primi due veri innesti della stagione: Sandro Cangini, Responsabile delle squadre “baby”, e Alessandro Sandreani, allenatore della Primavera biancorossa. Una rivoluzione in piena regola fondata su due principi cardine. Maggiore presenza sul territorio – “Un ragazzo di Pesaro non deve andare al Cesena”, Cangini docet – e potenziamento dello scouting fuori dalla provincia. Un buon proposito difficile da attuare appieno fino alla costruzione della Foresteria a Villa Fastiggi, ma non per questo accantonato del tutto.

Se dei primi tre sopracitati abbiamo già parlato spesso, specialmente in ottica prima squadra, l’ultimo arrivato è una novità lanciata da Il Resto del Carlino questa mattina. Samuele Faraghini, seconda punta, 18 anni compiuti da poco. È la nuova intuizione della società biancorossa, che l’ha prelevato dalla Nestor in Eccellenza Umbria. Lì dove nella scorsa stagione allenava Sandreani, approdato all’Angelana dopo l’esperienza sulla panchina del Gubbio: una scelta coraggiosa, che oggi sembrerebbe aver portato i suoi primi frutti. Il tecnico della Primavera ha incrociato Faraghini due volte in campionato, e questo lascia pensare che il suo arrivo alla Vis Pesaro non sia casuale. Quattro gol, tutti nel girone d’andata e spesso pesanti (due da 4 punti sono arrivati negli scontri diretti contro Narnese e Orvietana) prima dello stop causa Covid. Faraghini non è di certo passato inosservato.

“PRENDEREMO QUALCHE BUON ELEMENTO CLASSE 2002-2003”

A 16 anni già in prima squadra, a 18 titolare in Eccellenza. La Nestor – rinomata nel mondo dei dilettanti per la qualità delle proprie giovanili – l’ha cresciuto e allenato al grande passo, la Vis Pesaro. Faraghini si sta allenando con i big al Benelli, fa parte della rosa in ritiro. Nanu Galderisi lo sta valutando in ottica prima squadra, ma è più probabile che, almeno nelle prime fasi della stagione, il classe 2002 resti a disposizione della Primavera 4 di Sandreani. Comunque, Faraghini non sarà l’unico giovanissimo di livello ad approdare alla Vis. Anzi. “Abbiamo investito tanto nel settore giovanile, e continueremo a farlo. Portando figure di qualità ed esperienza, partendo da direttori e tecnici, fino a qualche buon elemento classe 2002-2003”. Parola del Presidente Mauro Bosco a SoloVisPesaro. Le mosse degli ultimi giorni lo confermano.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome