Vis Pesaro, mercato: conferme su Espeche e Costa Ferreira

0
Marco Espeche (a sx) e Pedro Costa Ferreira (dx). Entrambi obiettivi di mercato per la Vis Pesaro

Giorni caldi sulla scrivania della Vis Pesaro. Il calciomercato inizia ufficialmente a settembre, ma si sta iniziando a tessere la tela per comporre la rosa della prossima stagione. Sono due i profili, oltre all’attaccante ex Vicenza Rachid Arma, che hanno avuto i maggiori apprezzamenti da parte dei biancorossi. Si tratta di Marcos Espeche (35 anni), difensore argentino in forza alla Reggiana, e Pedro Costa Ferreira (29 anni), centrocampista centrale di proprietà del Teramo.

Va detto che ancora, per entrambi i profili, non c’è una trattativa aperta. Ma ci sono arrivate conferme importanti per quanto riguarda la volontà di portare a Pesaro questi due giocatori di indubbia caratura tecnica. Espeche è un difensore centrale, che al momento si sta giocando i play-off con la formazione di Reggio Emilia, molto gradito al tecnico Nanu Galderisi. Che lo ha avuto con sé nella sua esperienza a Gubbio. Il contratto che lo lega agli emiliani scadrà una volta che la squadra di Alvini terminerà il suo percorso nella post-season. Da quel momento si potrà dare il via alle trattative.

Su Pedro Costa Ferreira la situazione appare leggermente più complessa. Calciatore portoghese che ha fatto molto bene con l’Entella in Serie B, 77 presenze e 6 gol in Liguria, che nasce trequartista ma può giocare anche davanti alla difesa. Un centrocampista dai piedi buoni e dalla visione di gioco, quello che servirebbe nel modulo di Galderisi. Nel suo curriculum più di 300 partite in Italia, condite con 46 reti. Il contratto lo lega ancora per un altro anno al Teramo ma ci sarebbero i margini per trattare. Considerando che per questo tipo di calciatori ci saranno diverse pretendenti, e quindi è lecito aspettarsi una telenovela che potrà durare per qualche mese.

Intanto il Direttivo di Lega Pro ha definito la data di ripartenza della Serie C, fissata al 27 settembre. Il 24 luglio invece si prenderà una decisione su under e contributi, una strada che la Vis Pesaro ha già dichiarato di voler percorrere. Le società del Direttivo si aspettano anche dal Governo un’accelerazione per quanto riguarda la questione credito d’imposta agli sponsor che vorranno investire nel calcio.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome