Vis Pesaro, parla l’ex Ridolfi: “Imbarazzante non rinnovare Paoli”

0
Giacomo Ridolfi ai tempi della Vis Pesaro

Giacomo Ridolfi, ex numero 10 della Vis Pesaro, non ci sta. Dopo la notizia del mancato rinnovo del suo compagno Lorenzo Paoli, ai tempi della Serie D quando i due battagliavano insieme. Il fantasista pesarese, che ha salutato la Vis Pesaro dopo la storica promozione di Castelfidardo, ha esternato il suo pensiero sui social. In un post pubblicato pochi minuti fa, dall’incipit molto chiaro: “Mi sento di esprimere il mio disappunto sul mancato rinnovo di Lorenzo Paoli, semplicemente imbarazzante“.

Secondo Rido, “non ci dovrebbero essere dubbi sul prolungamento di un ragazzo che per 8 anni è stato il capitano di questa squadra“, sempre “il primo a metterci la faccia nelle difficoltà, passando dagli sputi di San Mauro (Sammaurese-Vis Pesaro 3-0, la prima di Sassarini ndr) al toglietevi la maglia di Agnone“. Il rinnovo sempre secondo Ridolfi “dovrebbe essere a priori una questione di principio e morale“.

Dritto al punto. Ma il c’è anche il campo a testimoniare la tesi dell’ex gioiello biancorosso, lo stesso campo che difficilmente mente e inganna. Paoli anche questa stagione è stato il più presente, tenendo sempre in piedi la barra. Abbellendo le statistiche anche con due gol. Uomo-spogliatoio, uomo-simbolo chiamatelo come volete. Paoli ha ancora una volta dimostrato di essere un signor giocatore in Lega Pro. Ma Rido rincara, “se questa squadra giocasse in B, Lorenzo potrebbe tranquillamente esserne il capitano“.

Per poi concludere con una nota amara: “difficile capire perché per una figura come Paoli ci si limiti a dire: se rimane sono contento, altrimenti pazienza“.

Il post condiviso da Giacomo Ridolfi

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome