Lunch match indigesto: Kouan-gol e il Perugia si prende i tre punti

2

Tre punti svaniti contro un avversario di spessore, un manto al limite dell’indecoroso e qualche indecisione di troppo. La Vis Pesaro cede al Perugia per 0-1. Di Kouan la rete (nel primo tempo) che lancia il Grifo. Ora per i biancorossi c’è il Gubbio: mancherà Marchi, per lui oggi quinta ammonizione che costa la squalifica.

 

CRONACA SECONDO TEMPO

E’ FINITA: VIS PESARO-PERUGIA 0-1

92′ – Espulso per proteste dalla panchina il direttore dell’Area Tecnica Alessio Peroni.

SEGNALATI 4′ DI RECUPERO

90′ – Ammonito Marchi (V) per fallo. Già diffidato, salterà il match col Gubbio.

85′ – Perugia: escono Falzerano-Di Noia, entrano Minesso-Burrai.

84′ – Destro dai 25 metri di Murano, Ndiaye blocca in due tempi.

82′ – Vis: esce Giraudo, entra Tessiore.

80′ – Occasionissima Vis! Punizione di Di Paola, sponda di Ferrani in area per Marchi che calcia al volo ma Fulignati spedisce il pallone in corner.

79′ – Perugia: esce Bianchimano, entra Vano.

75′ – Vis: esce Carissoni, entra Nava.

71′ – Perugia: escono Elia-Moscati, entrano Murano-Vanbaleghem.

69′ – Bell’azione individuale di Cannavò, ben servito da un compagno: il calciatore di proprietà dell’Empoli s’infila in area ma sul più bello si lascia ipnotizzare da Fulignati.

60′ – Ammonito Crialese (P) per fallo tattico.

57′ – Azione pericolosa in area vissina: Elia penetra in area e serve Falzerano che temporeggia e viene contrastato in maniera decisiva da Giraudo.

54′ – Vis: esce Germinale, entra Cannavò.

50′ – Palo di Di Noia! Staffilata dell’ex Chievo, il pallone si stampa sul legno alla destra di Ndiaye.

49′ – Uscita audace di Ndiaye, Di Noia dai 50 metri tenta il colpaccio ma il pallone termina a lato.

RIPARTITI!

Vis: esce D’Eramo, entra Benedetti.

CRONACA PRIMO TEMPO

FINE PRIMO TEMPO: VIS PESARO-PERUGIA 0-1

43′ – Prova a farsi vedere la Vis, questa volta con Ferrani. L’ex Viterbese sfrutta un cross dalla sinistra e colpisce il pallone con la testa. Il cuoio attraversa l’area di porta e termina sul fondo.

42′ – Perugia vicino al doppio vantaggio: cross di Elia dalla destra per la testa di Kouan che indirizza la sfera a pochi passi dalla porta.

35′ – Conclusione centrale di Di Paola parata con sicurezza da Fulignati.

30′ – Ammonito Di Sabatino (V) per intervento in ritardo su un giocatore ospite.

26′ – PERUGIA IN VANTAGGIO. KOUAN HA PORTATO IN VANTAGGIO I SUOI. Cross dalla destra del Grifo, assist (involontario ma doloroso) di testa di Brignani e zampata vincente dell’ivoriano.

21′ – Ammonito Carissoni (V) per intervento in ritardo ai danni di Crialese.

20′ – Ammonito Kouan (P) per intervento in ritardo ai danni di Giraudo.

18 – Occasione Vis: palla in mezzo di Di Paola per Ferrani che di piede impegna severamente Fulignati. Sugli sviluppi dell’azione viene però ravvisato fuorigioco.

15′ – Ancora Perugia: tiro-cross di Elia smanacciato in angolo da Ndiaye.

14′ – Cross di Cancellotti dalla destra, indecisione di Brignani e palla per Bianchimano che a due passi dalla porta scarica una volée di destro che termina a lato.

8′ – Punizione centrale di Moscati che sfila alla sinistra della porta di Ndiaye.

4′ – Filtrante di Carissoni sulla fascia sinistra per Marchi che si divincola furbescamente dalla morsa avversaria ma viene pescato in posizione di offside.

PARTITI!

12:30 – Minuto di silenzio in memoria di Umberto Tommassini (storico speaker del “Benelli”) e Mauro Bellugi (ex Inter e Pistoiese, scomparso ieri).

12:28 – Vis e Perugia fanno il loro ingresso in campo. Pesaresi in biancorosso, Perugia in blu con inserti dorati.

12:20 – Vis e Perugia rientrate negli spogliatoi, tra poco si parte.

12:10 – Stramaccioni non ce la fa e si accomoda in tribuna. Al suo posto ecco Di Sabatino.

11:58 – Squadre in campo per il riscaldamento. Tra le fila dei biancorossi si scaldano Stramaccioni e Di Sabatino: se il primo non dovesse farcela, il secondo partirebbe dal 1′.

 

Vis Pesaro-Perugia 0-1

VIS PESARO (3-5-2): Ndiaye; Di Sabatino, Ferrani, Brignani; Giraudo, Di Paola, Gelonese, D’Eramo, Carissoni; Germinale, Marchi. A disp.: Bertinato, Bastianello, Nava, Benedetti, Ejjaki, Tassi, Tessiore, Pannitteri, Cannavò. All.: Daniele Di Donato.

PERUGIA (4-3-3): Fulignati; Crialese, Angella, Negro, Cancellotti; Kouan, Di Noia, Burrai; Elia, Bianchimano, Falzerano. A disp.:Bocci, Minelli, Rosi, Monaco, Favalli, Rosi, Minesso, Vanbaleghem, Sounas, Burrai, Lunghi, Murano, Vano. All.: Fabio Caserta

 

Reti: 26′ Kouan

Ammoniti: Carissoni, Di Sabatino – Kouan, Crialese, Marchi

Arbitro: Marco Ricci di Firenze (Santi-Trischitta). 4° uomo Crezzini

Note: recupero 0’+

 

2 COMMENTI

  1. Società e squadra di m……
    GIÀ RETROCESSA MERITATAMENTE
    siete la vergogna di tutta la città!!!!
    VERGOGNATEVI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Perchè non parlate del capolavoro creato dal mitico duo BOROZAN E CRESPINI ?= PROFESSIONISTI PROVETTI. Perche non chiedete loro cosa hanno visto di buono da questa cozzaglia di scappati di casa che hanno portato a pesaro ed hanno dato il ben servito ad un vissino vero come Paoli?
    MISTERI DELLA FEDE…..

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome