Vis Pesaro, portieri: Golubovic in prestito e Bianchini non si vende

0
A sinistra Adnan Golubovic, a destra Andrea Bianchini

Vis Pesaro, nel mercato di gennaio va sistemata anche la situazione dei portieri. Che attualmente sono 3, dopo l’arrivo di Christian Puggioni, e tutti hanno ambizioni di titolarità in Serie C. Neanche a dirlo i biancorossi puntano forte su Puggioni, arrivato a Pesaro da svincolato dopo una vita tra Serie A e B, già utilissimo alla causa come hanno dimostrato le partite contro Carpi e FeralpiSalò. Gli altri due, Andrea Bianchini e Adnan Golubovic, hanno avuto entrambi le loro chance da mister Simone Pavan. Tra i due il preferito era Bianchini, classe ’99 e titolare in avvio di stagione. Per lui anche un periodo in panchina, 5 partite dove ha giocato Golubovic senza però riuscire a conquistare la fiducia per essere il numero uno.

Da qui l’idea: mandare in prestito Golubovic, che attualmente ha un valore di 150k (fonte: transfermarkt) ed ha mercato in terza serie. Specialmente nel girone C, dove ha già giocato con le maglie di Matera e Catanzaro. La Vis Pesaro ha un’opzione di un anno sul contratto in scadenza a giugno, in caso di prestito la società biancorossa l’attiverebbe per non perderlo poi a zero. Il giocatore ha già dato il suo benestare, desideroso di accumulare minuti e presenze dopo l’infortunio ai legamenti crociati.

Diversa la situazione per Andrea Bianchini. Come vi avevamo già raccontato il suo procuratore sta spingendo per una sua partenza da Pesaro. Vista la concorrenza di Puggioni e le poche chances di titolarità. Ma la Vis Pesaro fa muro, come conferma anche il diesse Crespini a SoloVisPesaro: “Bianchini ha già ricevuto un’offerta, ma non vogliamo privarci del giocatore in questo momento“.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome