Vis Pesaro, prime prove anti-Ascoli. D’Eramo già al Benelli

0
Vis Pesaro
Mister Galdersi dà indicazioni tattiche alla squadra.

In casa Vis Pesaro è giunto il momento di fare sul serio. Non che fino a qui si sia scherzato, s’intende, ma il calendario scorre e il campionato chiama. Mancano poco più di tre settimane al 27 settembre, la prima giornata del 2020/21. Il giorno più atteso per gli appassionati di Vis e di Serie C da 7 mesi a questa parte: un’infinità. Prima, però, il calcio tornerà al Benelli sotto forma di amichevole. Domenica arriva l’Ascoli, squadra che ormai da diversi anni milita in Serie B mantenendo ben saldo il primato di top club delle Marche. Un “titolo” che la Vis Pesaro vorrebbe quantomeno spartire con i bianconeri nella prossima stagione. Sarà dunque un match importantissimo per testare il livello raggiunto dai vissini sia sul piano fisico che tecnico, una prova del nove.

PROVE TATTICHE, GALDERISI MISCHIA LE CARTE

Tanta corsa e altrettanta tattica. Così mister Galderisi e il suo staff stanno gestendo gli allenamenti. La squadra è tenuta sempre sulla corda: il tempo per rifiatare è poco, si preme sul gas. Al lavoro atletico segue quello tecnico-tattico, ma alla fine di ogni seduta Nanu spreme per bene i suoi con altri giri di campo. Testa, gambe e cuore. Questo servirà alla Vis, questo sta chiedendo Galderisi. Oggi particolarmente accorato nella spiegazione degli schemi ai suoi ragazzi. Nelle prime prove anti-Ascoli, i senza casacca – i “titolari” – si sono schierati così: Puggioni; Nava, Lelj, Pezzi; Ejjaki, Gaudenzi; De FeoMarcheggianiCannavò. Tessiore sulla destra e il neo arrivato Eleuteri sulla sinistra fungevano da jolly per entrambi gli schieramenti.

Difficile, comunque, fare troppo affidamento sulla formazione di oggi. Anche perché Nanu Galderisi mischia le carte in corso d’opera. Fa e disfa in pochi minuti, sta cercando l’11 migliore e non è facile. La rosa che la società gli ha messo a disposizione è ampia e livellata, ricca di calciatori che possono ricoprire più ruoli e competitiva in ogni reparto. Trovare la quadra prima dei veri test precampionato è una mission impossible. Per questo la partita contro l’Ascoli significherà tanto, così come il match con la SPAL in programma il venerdì seguente (11 settembre).

A proposito di SPAL. Dopo l’acciacco alla coscia destra patito la scorsa settimana, Gennari è sulla via del recupero. Dovrebbe farcela proprio per la partita contro gli emiliani in programma tra 8 giorni. Da sottolineare anche la presenza al campo di Michael D’Eramo: oggi in panchina a osservare i compagni, domani probabilmente già in prima linea sul prato del Benelli. È lui l’ultimo (ma non ultimo) acquisto della Vis Pesaro. Che sul mercato ha fatto sul serio eccome, fin dalle prime battute della campagna estiva.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome