Vis Pesaro, Puggioni si aggrega al gruppo. Arriva l’iscrizione in Serie C

0
Vis Pesaro
Secondo giorno di allenamenti per la Vis Pesaro.

Benelli, giorno due. Tra pioggia torrenziale e schiarite, visite mediche e lavoro sul campo. La Vis Pesaro è tornata a correre e, in un 2020 così, non esiste miglior musica del chok dei tacchetti sul prato inzuppato dell’impianto. L’appuntamento in Via Simoncelli era fissato alle 17:30. Stessa storia, stesso posto e stessa ora anche per tutto il resto della settimana, fino a sabato. Verrà annullato solo il “rito” pre-allenamento. Quest’oggi, infatti, anche l’ultimo gruppetto di biancorossi rimasto ha portato a termine le visite mediche presso il Fisioclinics di Via Pertini. Mancavano all’appello solo Lazzari, Puggioni, Voltan, Lelj, Blue Mamona e Barzanti, sfilati in quest’ordine sotto l’occhio attento di medici e macchinari.

Aspettando Marchi, di questi ieri era assente al campo solamente Christian Puggioni. L’ex Samp è tornato oggi a Pesaro, in tempo non solo per sbrigare tutte le questioni sanitarie ma anche per il primo allenamento stagionale insieme a Bianchini e Barzanti. Quest’ultimo, classe 2004, resterà a fare il terzo portiere (mentre Bianchini è ancora in bilico). A scaldare i guantoni degli estremi difensori di casa Vis ci ha pensato il preparatore dei portieri, Mario Paradisi. Sull’altro lato del campo – dopo una prima parte della seduta trascorsa in palestra -, la squadra al completo ha svolto lavoro di stretching, atletico e con la palla. Si sono allenati a parte anche i nove under in prova provenienti dalla Serie D. Comunque, complice il maltempo, quest’oggi non si sono visti tifosi sugli spalti. Ci sarà tempo e modo di recuperare per tutti almeno fino alla metà del mese, e probabilmente oltre.

LA VIS SI È REGOLARMENTE ISCRITTA IN SERIE C

Nel frattempo, era anche giunta l’ora di sbrigare una faccenda burocratica difficilmente trascurabile da portare a termine entro il 5 agosto. Cioè domani. Nessun problema: già nella giornata di ieri, 3 agosto, la Vis Pesaro si è iscritta regolarmente al prossimo campionato di Serie C. Il primo – indispensabile – passo verso il raggiungimento dei rinnovati e ambiziosi obiettivi stagionali. Da registrare, in ottica derby, anche il cambio di proprietà del Fano. Come riportato sul sito ufficiale della società granata, “Claudio Gabellini ha ceduto il 100% delle quote all’imprenditore Enrico Fattò Offidani che da questo momento è proprietario e presidente dell’Alma Juventus Fano S.R.L.”.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome