Vis Pesaro, può saltare o slittare la firma di Tosi dal Mantova

0
Tosi
Riccardo Tosi in campo al "Benelli" con la maglia del Mantova (foto Filippo Baioni)

Quello che è successo oggi ha dell’incredibile. Una percentuale millesimale, ma è successo. Riccardo Tosi, secondo portiere del Mantova con 0 presenze fino ad oggi, è stato uno dei protagonisti della vittoria dei suoi a Pesaro. Niente di strano, se non fosse che lo stesso Tosi avesse già da tempo un accordo con la Vis Pesaro per un suo trasferimento. L’unico ostacolo, ad una trattativa voluta da mister Di Donato, era dato proprio dalla partita tra Vis Pesaro e Mantova. La firma, come era stato programmato in precedenza, sarebbe arrivata dopo il fischio finale del Benelli.

Tosi sarebbe dovuto rimanere a Pesaro dopo la partita, voce che circolava oggi al Benelli e non confermata dalla società. In ogni caso tutti gli addetti ai lavori davano l’arrivo di Tosi in biancorosso ufficiale per domani o al massimo martedì. Quello che è successo in campo però potrebbe stravolgere un’operazione di mercato ormai data per conclusa.

L’espulsione di Tozzo per fallo su De Feo nel primo tempo ha costretto il mister del Mantova a buttare nella mischia il “quasi-biancorosso” Tosi. Tra lo stupore generale dei presenti. Sul successivo rigore il portiere classe ’99 si è superato con una doppia parata su De Feo, salvo poi incassare sugli sviluppi il gol di Ejjaki da fuori. Nel secondo tempo ancora una bella parata su Nava, che da due passi non è riuscito a segnare sul risultato già sul 1-4.

Secondo quello che abbiamo raccolto adesso ci sarebbe stato un dietrofront. Anche perché il Mantova avrebbe la necessità di coprire l’assenza dello squalificato Tozzo. Che ha rimediato un rosso diretto. Ora le opzioni sono due, o la firma slitta fino a che il Mantova non trova un sostituto oppure Tosi non arriverà proprio alla Vis Pesaro. Situazione da monitorare, in attesa di conferme.

In questo caso la società biancorossa potrebbe virare anche su un profilo di esperienza. Possibilità di mercato che al momento non è confermata. Non sarebbe una mission impossible puntare un ritorno di Matteo Tomei. L’ostacolo non sarebbe tanto la volontà del giocatore, ma quella della Juve Stabia che dovrebbe privarsi del portiere titolare a gennaio. Ancora senza squadra Serraiocco, portiere classe ’93 arrivato l’anno scorso a Pesaro nel mercato di riparazione. Anche lui può essere una soluzione. Sempre sul fronte mercato registriamo una possibile partenza di Bismark, destinazione Legnago.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome