Il Sudtirol vince e la Vis Pesaro festeggia. Serie C, ci si rivede a settembre

1
Le squadre schierate in campo per Vis Pesaro-Sudtirol: ultima giornata di campionato.

Termina qui la stagione della Vis Pesaro. Con una sconfitta (1-3) contro il Sudtirol bagnata dai gavettoni lanciati dalla panchina per festeggiare la salvezza raggiunta una settimana fa, a Mantova. La festa continua. Perché con la Serie C ci si rivede a settembre e oggi non conta nient’altro. Saranno mesi di valutazioni, addii, rinnovi e volti nuovi. Mesi di calciomercato e di sguardi volti al futuro: intanto, ne abbiamo già avuto un assaggio questo pomeriggio con l’esordio di due Primavera come Galeazzi e Pierpaoli. Bello così. A presto, campionato.

CRONACA SECONDO TEMPO

93′ – Triplice fischio che chiude il campionato della Vis Pesaro. I biancorossi perdono dolcemente la passerella finale contro il Sudtirol, 1-3.

90′ – Tre minuti di recupero.

90′ – Ci prova Marchi, para Poluzzi. Ormai siamo agli sgoccioli di questo campionato.

85′ – Tempo di staffette. Esordio anche per Pierpaoli, l’altro giovane della Primavera a disposizione oggi. Esce D’Eramo.

82′ – Lato Sudtirol, Mattia Marchi prende il posto di Rover.

80′ – Colpo di testa di Fischnaller, palla alta.

75′ – Sostituzione anche per la Vis. Di Donato inserisce il giovane Galeazzi al posto di Pannitteri, è il suo esordio in Serie C.

75′ – Fuori Voltan, probabilmente migliore in campo, dentro Casiraghi nel Sudtirol.

73′ – Gol del Sudtirol. Incomprensione tra Stramaccioni e Carissoni, la palla arriva a Karic che ha tutto il tempo del mondo per saltare Bastianello e fare 1-3.

69′ – Doppio cambio Sudtirol: fuori Fink e Odogwu, dentro Tait e Fischnaller.

67′ – Traversa di Rover. Ripartenza pericolosa del Sudtirol, amministrata benissimo da Voltan che mette al centro una palombella per Rover. Il suo colpo di testa finisce sul legno.

64′ – Non ce la fa il 23 biancorosso. Al suo posto entra Di Paola.

63′ – Crampi per De Feo, sofferente da qualche minuto.

58′ – Il Sudtirol sta provando a riprendere in mano la partita. Ritmi bassi, ma gara piacevole.

52′ – CHE GOL! CANNAVO’! BELLISSIMO! Uno-due con Ejjaki, tocco a rientrare e palla all’angolino! 1-2! La partita è viva.

49′ – Buona chance per la Vis che è partita meglio in questo secondo tempo. Cross a rientrare di Pannitteri, Giraudo anticipato di un niente sul secondo palo. Calcio d’angolo.

47′ – Punizione dai 35 metri, ci prova De Feo direttamente in porta. Palla alta.

46′ – Inizia la ripresa. Doppio cambio nella Vis: fuori Germinale e Nava, dentro Cannavò e Giraudo. Ora Pannitteri trasla sulla fascia destra, con Giraudo sull’altro lato e Carissoni a fare il terzo centrale di destra in difesa.

CRONACA PRIMO TEMPO

45′ – Finisce il primo tempo: Vis Pesaro-Sudtirol 0-2.

45′ – Chiusura provvidenziale di De Feo, bravo a chiudere Rover a un passo dallo 0-3.

42′ – Raddoppio del Sudtirol. Cavalcata impressionante di Rover, che brucia tutti sulla corsia mancina, entra in area e trafigge Bastianello. 0-2.

39′ – Il migliore in campo fin qui è senza dubbio Davide Voltan. L’ex Vis ha sfiorato la doppietta e sta confermando quanto di buono ha mostrato nella sua esperienza a Pesaro.

35′ – Contropiede quasi micidiale del Sudtirol, ed è bravissimo Stramaccioni a chiudere su Karic lanciato a rete. Il centrocampista altoatesino aveva sbagliato l’ultimo controllo favorendo il rientro del numero 3.

32′ – Timide proteste della Vis per un presunto fallo di mano in area del Sudtirol, lascia correre l’arbitro. Sul prosieguo dell’azione Ejjaki si guadagna un buon calcio di punizione dalla trequarti. Batte De Feo, ma il suo cross finisce nel vuoto.

26′ – Stramaccioni travolge Voltan e si prende il cartellino giallo.

25′ – Schema da calcio piazzato del Sudtirol, con Odogwu che – lasciato solo in area – calcia malissimo. Disattenti qui i biancorossi.

21′ – Zampata di Marchi su cross teso di Pannitteri dalla sinistra, grande riflesso di Poluzzi a negare il pareggio. La Vis c’è.

19′ – Tiro dal limite dell’area di De Feo, troppo debole e centrale. Ma la Vis ha reagito bene allo svantaggio e ora sta dettando il gioco.

19′ – Cross di Nava per Marchi, che devia in tuffo di testa tra le braccia di Poluzzi.

15′ – Gol del Sudtirol. Azione sulla sinistra di Fink che appoggia per Voltan, appostato al limite dell’area di rigore. L’ex biancorosso lascia partire un gran destro che buca le mani di Bastianello: bel gol. Voltan non esulta, 0-1.

11′ – Percussione di Odogwu sulla destra, attenta la difesa della Vis a chiudere. Da qualche minuto è Carissoni a fare il centrale di destra con Nava largo sulla fascia. Giornata di esperimenti per Di Donato, ed è giusto così.

6′ – Cinque minuti di batti e ribatti nella metà campo vissina, alla fine gli altoatesini si guadagnano un calcio di punizione dai 20-25 metri. Batte Fink, alto.

2′ – Formazione inedita e molto offensiva quella della Vis, che schiera De Feo nel ruolo di mezzala e Pannitteri a tutta fascia sulla sinistra. Seconda da titolare in maglia biancorossa per Germinale in attacco.

1′ – Partiti! Primo pallone per il Sudtirol, in maglia nera. Completo biancorosso per la squadra di Di Donato.

Vis Pesaro-Sudtirol 1-3

VIS PESARO (3-5-2): Bastianello; Nava, Brignani, Stramaccioni; Carissoni, D’Eramo, Ejjaki, De Feo, Pannitteri; Marchi, Germinale. A disp.: Bertinato, Gennari, Ferrani, Giraudo, Galeazzi, Pierpaoli, Di Paola, Lazzari, Cannavò, Gucci. All.: Daniele Di Donato.

SUDTIROL (4-3-2-1): Poluzzi; Malomo, Polak, Curto, Morelli; Karic, Gatto, Fink; Voltan, Rover; Odogwu. A disp.: Pircher, Theiner, Heinz, Tait, Marchi, Casiraghi, Fischnaller, Bertuolo, Magnaghi. All.: Stefano Vecchi.

Reti: 15′ Voltan (S), 42′ Rover (S), 52′ Cannavò (V), 73′ Karic (S)

Ammoniti: 26′ Stramaccioni (V)

Arbitro: Daniele Virgilio di Trapani (Giorgi-Martinelli); 4° uomo Pezzopane.

Note: /

1 COMMENTO

  1. Godiamoci questa insperata salvezza, considerando i soggetti che si schierava in porta. Un vero miracolo!! Si è giocato in serie C a porta VUOTA. Augurando a questi malcapitati portieri le migliori fortune, un augurio da fare a questa dirigenza è quella di non farci piu vedere in porta gente così sprovveduta. FORZA VIS

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome