Vis Pesaro-V. Verona, Di Donato: “Sarà una battaglia, vogliamo i 3 punti”

0
di donato
Vis Pesaro, Daniele Di Donato al Benelli contro il Modena (crediti foto: Vis Pesaro)

Non fermarsi, adesso. Questo è il diktat della Vis Pesaro che domani (ore 15:00) ospiterà la Virtus Verona al Benelli. “Partita da battaglia” per il tecnico dei biancorossi, Di Donato, determinato a portarsi a casa i 3 punti. La settimana completa di lavoro ha permesso alla Vis di recuperare – almeno per la panchina – Di Sabatino, Ejjaki e Benedetti. Squalificato D’Eramo, ma sarà difficile vedere chissà quali cambi nell’11 titolare. Questi uomini e il 3-5-2 hanno ridato equilibrio a una squadra che finalmente è diventata convincente.

Intervistato virtualmente dai giornalisti, Di Donato ha risposto così alle domande della stampa:

UNA SETTIMANA DI LAVORO“Abbiamo cercato di capire dove andare a fare male alla Virtus, quella di domani è una partita da portare a casa. Non pensiamo alla classifica. Ogni gara è una storia a sé, ha delle difficoltà, e oggi dobbiamo pensare solo a far punti, non al fatto se siamo fuori o meno dai playout”.

L’AVVERSARIO“Ogni partita è quella della vita. La Virtus è una squadra buona, che sta facendo un ottimo campionato: ha dei valori importanti. Bisogna prenderli con le pinze, vanno affrontati con il coltello tra i denti”.

UNA BATTAGLIA “Partita tecnica? No, noi dobbiamo essere una squadra da battaglia. “Ignorante”, cattiva. La metteremo sul piano dell’aggressività e della cattiveria agonistica”.

LE CONDIZIONI DEL TERRENO DI GIOCO “Il campo è per tutte e due le squadre, pensiamo a fare la nostra gara. Siamo in un buon momento e dobbiamo continuare così, perché ancora non basta”.

I RECUPERI“Stiamo recuperando tutti gli effettivi dopo un periodo di difficoltà. Già che posso portare Ejjaki e Benedetti in panchina è una vittoria”.

LA SQUALIFICA DI D’ERAMO E I CAMBI “Oltre a D’Eramo anche Tessiore sta facendo molto bene, quindi non mi preoccupo troppo. Cambi in vista dei tanti impegni? Penso solo a domani. Ho avuto la fortuna di avere una settimana di lavoro al completo, l’obiettivo è la Virtus Verona e metterò in campo la miglior formazione per batterli”.

“QUANTI PUNTI SERVIRANNO PER SALVARSI?” “Non lo so. Le squadre dietro stanno correndo e la classifica si è accorciata, c’è da pedalare. Serve fare più punti possibile e l’obiettivo, intanto, è fare 3 punti domani”.

I CONVOCATI

I convocati per Vis Pesaro-Virtus Verona. Seppur non al meglio, tornano Di Sabatino, Ejjaki e Benedetti. Ancora out per infortunio Tassi e Lazzari. Resta sempre fuori rosa De Feo, che fa compagnia ad Adorni e Puggioni. D’Eramo sconta la squalifica (5 ammonizioni).

I convocati di Vis Pesaro-Virtus Verona (grafica: Andrea Cianni)

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome