Vis, in prova lo spagnolo Julià e il baby Casali. Nel mirino un centrale over

0
Jorge Julià
Il centrocampista spagnolo Jorge Julià, in prova alla Vis Pesaro.

Un centrocampista spagnolo over con trascorsi in Svezia e un esterno classe 2003 dal Sant’Angelo (Lodigiano). Sono questi i due profili in prova in questi giorni al “Tonino Benelli”, in attesa dell’apertura del mercato fissata per domani e dei primi movimenti in entrata e in uscita. Arrivati a Pesaro tramite i canali del presidente Mauro Bosco (in questi giorni in città), Jorge Julià e Jan Casali si alleneranno sotto l’occhio vigile di mister Di Donato. Julià, classe ’93, ha da poco rescisso con gli scandinavi dell’Umea FC, team di Superettan (Serie B svedese) con cui ha totalizzato 14 presenze e 1 gol. Per lui trascorsi iberici con Real Valladolid B, Atlético Saguntino e UE Cornellà. Discorso diverso per Casali, talentino di San Colombano al Lambro (MI) con alle spalle qualche gettone in Eccellenza tra le fila dei lodigiani.

Intanto la società è alla ricerca di un difensore over, per rimpinguare un reparto fin qui non affidabilissimo: come riporta Il Resto del Carlino, gli occhi sarebbero posati su un centrale esperto del girone C. Di pari passo vanno le operazioni per un portiere under (Tosi del Mantova sarebbe il prescelto) e un attaccante di peso (Cacia è fermo da più di un anno e non convince del tutto). La squadra oggi pomeriggio giocherà una partitella in famiglia: tutti arruolabili, dopo l’esito negativo del ciclo di tamponi.

La società piange la scomparsa di Mario Nicolini, presidente biancorosso dal 1976 al 1980, co-artefice del ritorno e della successiva permanenza dei biancorossi tra i professionisti. Una figura apprezzata e riconosciuta, non solo in ambito sportivo, ma anche in quello lavorativo come imprenditore nel settore del mobile. Aveva 77 anni. I funerali si svolgeranno domani alle 10:30 nella chiesa di San Carlo. Alla sua famiglia giunga l’abbraccio di Solo Vis Pesaro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome