Vis, si fermano Rubbo e Golubovic. Nel Piacenza c’è Paponi

0
Il popolo pesarese e la squadra di mister Pavan (crediti ? Filippo Baioni)

A due giorni dalla sfida del “Tonino Benelli“, tra Vis Pesaro e Piacenza, i due allenatori sono costretti a fare i conti con indisponibili e diffidati. Sorride Arnaldo Franzini, tecnico dei piacentini, che recupera per la sfida di Pesaro il bomber anconetano Daniele Paponi. Autore in questa stagione di 8 reti in altrettante gare disputate. Uniche preoccupazioni per gli avversari della Vis Pesaro, le diffide di Pergreffi e Sylla.

Un po’ meno sorridente Simone Pavan, alle prese con un doppio lavoro. Cercare di mettere in campo la miglior formazione possibile e far cambiare rotta alla squadra. Dopo i 2 punti nelle ultime 5 partite. L’occasione non sarà delle più facili, ma il Piacenza è una formazione che ha dimostrato di avere anche delle lacune in fase difensiva, prendendo almeno un gol a partita. Sbagliare il meno possibile ed essere efficaci in zona gol. Esattamente quello che è mancato nell’ultimo mese, ma non sarà una mission impossible.

I dubbi di Simone Pavan

Il tecnico veneto non avrà sicuramente a disposizione, oltre ai lungodegenti Botta e Tessiore, anche il centrocampista Alberto Rubbo. Che si è fermato nella sessione di ieri dopo un fastidio muscolare. Si teme uno stiramento in attesa di esami strumentali. Rimane certa la sua assenza dal terreno di gioco domenica. Anche il portiere Adnan Golubovic, reduce da un bimestre da dimenticare, è alle prese con qualche problema. Prima 3 punti di sutura al mento, rimediati in allenamento dopo un contrasto fortuito con un compagno, poi un fastidio muscolare che lo ha tenuto fermo negli ultimi giorni. Anche nel suo caso la presenza in campo è ridotta a minime percentuali.

Pavan si affiderà nuovamente a Bianchini tra i pali. Liberando uno slot in più per gli over in campo. Ma ci sono delle novità anche per quanto riguarda le soluzioni provate in settimana. Un Grandolfo che spinge per una maglia da titolare con un grande atteggiamento e la possibilità di vedere Lazzari più arretrato, nel ruolo di mezzala. Voltan convive ormai da un mese con un dolore al piede, che gli permette di giocare ma lo limita molto nella prestazione. Ci sono ancora due giorni per trovare la quadra, la Vis Pesaro può fare risultato. Ma tutto parte dalla testa di chiunque scenderà in campo.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome