Vis, è ufficiale: la campagna abbonamenti non si farà, per ora

0
Vis Pesaro abbonamenti Serie C
Lo stadio "Tonino Benelli" senza tifosi

Capienza dello stadio al 50% (1500 posti circa a fronte dei 2999 del “Benelli”), obbligo di green pass e campagna abbonamenti rimandata, almeno per ora. E’ questa la decisione maturata in casa Vis Pesaro e che segue la stessa linea adottata da altri club di terza serie. “Non sarebbe giusto far correre ulteriori rischi ai nostri tifosi, senza la certezza di godere appieno dell’investimento fatto. Non ci si approfitta dell’amore per i nostri colori“, si legge sul sito ufficiale della società di via Simoncelli, che però conta “di emettere le tessere di abbonamento per il girone di ritorno“. Nulla da fare anche per la presentazione ufficiale dei Banchini boys al pubblico.

 

IL MESSAGGIO DELLA VIS PESARO 1898

Dopo una estate impegnativa, con un lavoro di cambiamento in diversi ambiti societari, compresa la guida tecnica e l’allestimento di una rosa giocatori della prima squadra profondamente rinnovata, la VIS PESARO 1898 è pronta ad affrontare la nuova stagione 2021-2022.
Il pensiero va, naturalmente ai tifosi. La pandemia ha pesantemente condizionato gli ultimi due campionati e quello che inizia è ugualmente sottoposto a protocolli sanitari e restrizioni.
Avremo la possibilità di aprire lo stadio al 50% della capienza e questa è una gioia perché quello che ci è mancato di più è il calore dei tifosi!
Ma i sacrifici non sono finiti, è necessario mantenere un distanziamento ed è possibile accedere allo stadio solo con la certificazione green pass.
Abbiamo riflettuto a lungo sulla campagna abbonamenti. Dopo l’esperienza dello scorso anno, quando i nostri generosi sottoscrittori hanno potuto usufruire di una sola partita, senza riuscire a partecipare ad altri incontri casalinghi, abbiamo deciso, per il momento, di non emettere abbonamenti.
Non sarebbe giusto far correre ulteriori rischi ai nostri tifosi, senza la certezza di godere appieno dell’investimento fatto. Non ci si approfitta dell’amore per i nostri colori.
Se la situazione migliorerà e ci saranno maggiori certezze, contiamo di emettere le tessere di abbonamento per il girone di ritorno.
Le norme attuali rendono difficile ogni iniziativa. Che festa sarebbe senza la possibilità di gioire e abbracciarci?
Nostro malgrado siamo quindi costretti a rinunciare anche alla presentazione della squadra.
Cercheremo di recuperare tutto, quando sarà possibile.
Per ora dobbiamo proteggere squadra e tifosi da ogni rischio.
Tutto questo non ci fa dimenticare che siamo una cosa sola!
Ringraziamo i tifosi per l’affetto e l’amore per la VIS, che abbiamo già visto quest’anno manifestarsi nell’amichevole con il Grosseto a Chianciano.
Vogliamo vedere sventolare le nostre bandiere, sentire i cori che ci sostengono, amare tutti la nostra maglia!
FORZA VIS!

La VIS PESARO 1898

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome