Vis Pesaro, Voltan-Hajduk: caso chiuso. Malec piace in Romania

0
Vicenza
Vis Pesaro L'esultanza di sqaudra dopo il secondo gol di Voltan contro la Samb (crediti ? Filippo Baioni)

In Italia il calciomercato è chiuso da cinque giorni. Quello della Vis Pesaro, che era iniziato con gli acquisti lampo di De Feo e Marcheggiani, ed è finito in crescendo. L’ultimo giorno di trattative è arrivato nella città di Rossini l’attaccante classe ’98 Bismark Ngissah, nella prima parte di stagione all’Imolese. Ma il vero colpo la dirigenza biancorossa lo aveva fatto respingendo tutte le offerte per Davide Voltan, fantasista classe ’95, arrivato a quota 5 reti con la Vis Pesaro quest’anno.

Su di lui erano piombate tante squadre, dalla Serie C (Modena e Reggiana), passando per la cadetteria (Perugia, Pordenone e Cittadella) arrivando fino alla Serie A croata. Quell’ Hajduk Spalato, attualmente secondo in classifica, che aveva messo gli occhi sul gioiellino biancorosso. Nessuna offerta ufficiale, come vi avevamo raccontato, ma adesso la posizione della Vis Pesaro è ancora più netta. Fine dei discorsi, Voltan resterà a Pesaro almeno fino a fine campionato. “Vogliamo tranquillitàdice il direttore generale Borozanper il proseguo del campionato. Il mercato è ormai finito“.

Caso chiuso. Davide Voltan resterà a Pesaro, finisce un tormentone di mercato iniziato oltre un mese fa. Chi invece piace tanto all’estero è Tomas Malec, attaccante classe ’93, arrivato in estate. La punta slovacca ha collezionato una sola rete, nel pareggio per 1-1 contro la Fermana, nella sua esperienza in Italia. Su di lui c’è un interessamento di qualche realtà della massima serie rumena (mercato chiude il 17 Febbraio). Nessuna offerta concreta. In ogni caso la Vis Pesaro si è tutelata con l’arrivo di Bismark Ngissah, che proprio ieri ha detto: “Posso ricoprire più ruoli là davanti, personalmente preferisco giocare come punta centrale. Ma sono a completa disposizione del tecnico“.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome