Voglia di Vis: domenica contro il Cesena la prima di ritorno e del 2020

0
Vis Pesaro-Cesena Serie C
I tifosi nel settore ospiti di Cesena. L'andata finì 1-2 per i biancorossi (crediti ? Vis Pesaro 1898)

V per vendetta, anzi V per Voglia di Vis. Dopo oltre 25 giorni di calcio non giocato, ma con un mercato dove la società sta brillando come oro, la banda di mister Simone Pavan torna a calcare l’erba del Tonino Benelli nella sfida contro il Cesena, la prima del girone di ritorno e del 2020.

Infatti, l’ultima partita risale al 15 dicembre scorso, dove la Vis pareggiò 1-1 sul campo della Feralpisalò. E i tifosi fremono dalla voglia di tornare a cantare per la squadra della città. Hanno provato a deliziarsi con l’antipasto del campionato, la sfida amichevole in famiglia con la Berretti di domenica scorsa, dove oltre 200 “malati” di Vis hanno intonato cori e battuto mani per incitare i giocatori biancorossi. C’erano anche i diffidati e per loro è stato emozionante poter tornare nel settore dove sono cresciuti e hanno consolidato amicizie che vanno oltre il perimetro dello stadio.

Ma ora è tempo di portata ricca e deliziosa: a Pesaro arrivano i cesenati, una piazza da record per la serie C che conta su 8439 abbonati e su uno stadio, il Dino Manuzzi, che fa invidia a tanti. La Vis di Pavan il 2 settembre del 2019 lo sbancò per 1-2 grazie a un’autorete e alla marcatura in grande stile di Voltan.

Lì davanti d’ora in poi Davide sarà affiancato dai nuovi acquisti Francesco Marcheggiani e Gianmarco De Feo, oltre che dal rientrante Flavio Lazzari, uno di cui la Vis Pesaro ha bisogno. Chiusa la pratica Cesena, prossimo weekend derby in trasferta con la Sambenedettese. Ci vuole entusiasmo.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome